B Italia, la tournée in Giappone si chiude con un’altra vittoria

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

dopo la vittoria col Sendai, la B Italia Under 19 si ripete anche contro i pari età del Vegalta Sendai (club della J-League/prima divisione nipponica), guidati dal tecnico Masato Harasaki, nella seconda gara della tournée giapponese disputata allo “Yurtec stadium“ di Sendai. La gara è terminata con il risultato di 2-0 (p.t. 1-0/1-0 s.t.) a favore degli azzurri.

 

Un gol per tempo per l’U19  di Piscedda, che ha saputo contenere, nei primi venti minuti, gli avversari (la squadra locale ha sprecato un rigore al 19’ con un tiro sopra la traversa). Al 26’ la prima rete, che porta la (solita) firma di Stoppa (punta del Novara), in anticipo, con un colpo di testa, sul difensore del Vegalta (l’ assist, sempre di testa, nasce da un’idea di Carnicelli). Nel secondo tempo, al 62’, la seconda rete di Borrelli (centravanti del Pescara) su assist di Barezzani (centrocampista del Brescia). Nella parte finale della gara gli azzurri hanno contenuto gli attacchi del Vegalta Sendai, che ha cercato, fino all’ultimo, il gol della bandiera.

Questa seconda amichevole con la “primavera” del Vegalta Sendai, ha confermato la crescita del calcio nipponico, soprattutto sotto il profilo tecnico. I nostri avversari hanno giocato una partita molto intensa senza mai disunirsi. La vittoria è arrivata per la qualità del nostro gruppo, grazie anche alle prestazioni di Stoppa e Borrelli, decisivi in area di rigore nei momenti più importanti della partita” ha dichiarato l’allenatore Massimo Piscedda. 

È stata una trasferta ricca di emozioni e di ricordi positivi. Torno a Novara forte di un’esperienza non solo sportiva e di tre reti decisive per la vittoria della B Italia (in entrambe le amichevoli). Spero di poter indossare, nel futuro, la maglia di questa selezione, in cui, tra l’altro, ho giocato da capitano ha dichiarato Matteo Stoppa (Novara), autore della prima rete degli azzurri

Al termine della gara, la municipalità di Sendai, su richiesta della B Italia, ha organizzato una festa per entrambe le squadre, nella sala vip dello stadio. Gli atleti delle due selezioni, insieme ai rispettivi staff, hanno avuto modo di vivere un piacevole “terzo tempo” (apprezzando la cultura/cucina giapponese) e di conoscersi reciprocamente. I due capitani ed allenatori hanno partecipato infine ad una sessione di foto celebrative.

TABELLINO DELL’INCONTRO:

Vegalta Sendai FC: (4-4-2): Koki (74’ s.t.- Kei- capitano nel s.t.) , Kosei (53’ s.t. Kazumasa), Ryoii, Takumi, Kuya (80’ s.t.  Moeto), Shuga (capitano), Aoi (89’ s.t. Naomi), Ryusei (61’ s.t. Yusuke), Ryohei (57’ s.t. Rui), Reo (76’ s.t. Tuta), Ryunosuke (89’ s.t. Tacere).  A disp.: Takuma. All. Masato HARASAKI

B ITALIA (4-3-3): Marcianò (90’+1 Adorni), Mazzarani (capitano s.t. dal 55’), Cortinovis (78’ s.t. Forni), Minelli, Carullo (52’ Oberrauch), Barezzani (69’ s.t. Ranocchia – sostituito per stiramento all’83’ s.t. da Figoli), Benedetti (49’ s.t. Santoro), Stoppa (capitano – 55’ s.t. Scarlino), Rizzo, Carnicelli (59’ s.t. Panaioli), Borrelli (80’ s.t. Mancini). All. Massimo Piscedda

Arbitro: Daisuke HATAKEYAMA (Giappone) – Assistente 1: Takesi TUKAHARA (Giappone) – Assistente 2: Daiki TAIRA (Giappone)  – Quarto ufficiale: Kouga SATOU (Giappone)

Ammoniti: 5’ p.t. Carullo (B Italia) – 40’ p.t. Borrelli (B Italia)- 70’ s.t. Aoi (Vegalta Sendai)-73’ s.t. Cortinovis (B Italia)

Note: recupero: 2’ p.t. – 5’ s.t. – spettatori: 9 mila circa (capienza 19.694) – temperatura: 17 gradi centigradi.

Colori maglie: B Italia (completo “azzurro”) – Vegalta Sendai (maglia gialla – pantaloncino: blu)

 Marcatori: Matteo Stoppa (B Italia)  26’ – secondo tempo: Gennaro Borrelli (B Italia) 62’.  

La rosa della B Italia:

1 – Federico Adorni (Parma) – portiere

2 – Federico Mazzarani (Ternana Unicusano) – difensore centrale

3- Nicholas Oberrauch (Parma) – difensore

4 – Simone Santoro (Us Città di Palermo) – centrocampista centrale

5- Lorenzo Cortinovis (Pro Vercelli) – difensore

6 – Alessandro Minelli (Pescara) – difensore

7- Luca Scarlino (Spezia) – centrocampista

8- Leonardo Benedetti (Spezia) – centrocampista

9- Simone Mancini (Pescara) – attaccante

10- Matteo Stoppa (Novara) – attaccante (capitano)

11- Agostino Rizzo (Us Città di Palermo) – attaccante

12- Giuseppe Marcianò (Frosinone) – portiere

13- Gioacchino Carullo (Entella) – difensore

14- Filippo Ranocchia (Perugia) – centrocampista centrale

15- Filippo Maria Forni (Cremonese) – difensore

16- Alessandro Carnicelli (Cesena) – centrocampista

17- Lorenzo Panaioli (Perugia) – attaccante

18 – Matteo Figoli (Spezia) – centrocampista

19- Gennaro Borrelli (Pescara) – attaccante

20- Simone Barezzani (Brescia) – centrocampista

Piscedda

Stoppa

 

Print Friendly, PDF & Email