Basket serie C: Ascoli Bk-Cestistica Ap: 84-77

logomagliettaUn´atmosfera molto positiva e sopratutto tanti tifosi a sostenere il movimento Ascoli Basket hanno fatto da cornice ad un bel derby, molto corretto e sportivo.
La vittoria è andata ai bianconeri di coach Aniello, ma il match è stato piuttosto equilibrato e la Cestistica non ha mai mollato.
Primo tempo con punteggi altissimi, addirittura sono 54 i punti realizzati dai bianconeri che, nonostante una seconda metà giocata un pò troppo con il freno a mano, riescono a gestire il punteggio resistendo agli attacchi dei vari Angeli, Mazzella e Fornetti.
Sugli scudi Sifford,l´ala Statunitense non hai mai dato per perso un singolo pallone e catturato una valanga di rimbalzi, mentre “Matteo” Pebole si sta confermando sempre di più come uno dei migliori giocatori del campionato.
In una stracittadina non poteva mancare il protagonista locale, questa volta è stato il turno di Pietro Galieni. Da tre anni nel giro della prima squadra come tanti altri coetanei, classe ´98, il piccolo playmaker prodotto della cantera bianconera,lanciato in quintetto base gioca con grande cuore e determinazione scollinando addirittura olre i venti punti conditi da 5 rimbalzi e 4 recuperi.
Prossimo impegno per capitan Mattei e compagni Sabato prossimo sul difficile campo del Basket Giovane Pesaro.

Ascoli Bk-Cestistica Ap: 84-77 (32-21; 23-23; 17-20; 12-13)
Ascoli Basket: Pebole 27, Sifford 14, Mattei 7, Camerano 10, Galieni 22(foto), Danieli, Belardinelli, Bonfigli ne, Tse 2, Pacelli ne, Cummings, McPherson 2. All Aniello Ass Corradetti
Cestistica Ap: Angeli 16, Fornetti 22, Cavoli 3, Macedo ne, Alamo, Albertazzi 4, Cataldi ne, Addazi 9, Gazineo 5, Mazzella 17. All Binetti Ass Martinelli