Beach Soccer riparte la serie A

Spread the love

samb_beach_soccer_coppa_italia_10

Prende il via la nuova stagione di beach soccer per la Happy Car Sambenedettese con la squadra del presidente Roberto Ciferni che prenderà parte al campionato nazionale di Serie A per la nona volta consecutiva. La massima divisione vedrà la compagine rivierasca impegnata nel girone Nord che prenderà il via venerdì 17 giugno con la prima tappa disputata a Viareggio, il cui calendario non è stato ancora emanato dalla Lega. Ma la stagione ufficiale inizierà quindici giorni prima, dal 2 al 5 giugno, a Catania dove si svolgerà la Coppa Italia 2016, attualmente detenuta dal Terracina Beach Soccer, manifestazione alla quale parteciperanno tutte le formazioni di serie A.

Confermatissimo il mister Oliviero Di Lorenzo, vincitore di ben quattro trofei nelle ultime tre stagioni con la compagine rosso blu (Coppa Italia 2013, Campionato e Super Coppa nel 2014 e Super Coppa nel 2015), così come tutto lo staff tecnico, la scorsa settimana, tra conferme e nuovi volti, sono ripresi gli allenamenti presso il Beach Arena sul Lungomare Marconi per recuperare la confidenza con la sabbia in vista del primo impegno stagionale in quel di Catania ove giovedì 2 giugno i rossoblu saranno impegnati nella sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia opposti al Lamezia Terme.

Conferme che riguardano il portiere Mattia Comello, alla terza stagione consecutiva in rossoblu, i difensori Felice Pastore e Salvatore Di Maio, giunti al loro quarto anno con la maglia della Samb, gli esterni, con il portoghese Bruno Novo, capitano storico della squadra alla settima stagione consecutiva, e Franco Palma, al quarto anno in riviera, il pivot Gianluca Marazza, confermato per il terzo anno consecutivo, nonché i sambenedettesi doc Antonio Camilli e Luca Addarii, per il sesto anno consecutivo a disposizione di mister Di Lorenzo.

Si aggiungono ai riconfermati il portiere Antonio Galeano, il difensore Alessandro Miceli e l’esterno Simone Errigo, tutti e tre con esperienze nel campionato di serie A di beach soccer in quanto tesserati nelle passate stagioni con il Panarea il primo e con il Catanzaro gli altri due. Tre elementi di indubbio valore che sicuramente non faranno mancare il loro apporto alla causa rosso blu per il raggiungimento di grandi traguardi.

Altri colpi sono in attesa di essere definiti dalla dirigenza sambenedettese, attenta a cercare gli innesti giusti per completare al meglio una rosa già competitiva.