Brutto stop, il Piazza si impone di misura

Foto By http://www.virtuspagliare.comDopo Piane di Morro arriva un’altra trasferta indigesta per la Virtus Pagliare. Al San Marcello il Piazza Immacolata coglie il suo secondo successo stagionale. I ragazzi come due settimane fa non hanno affatto sfigurato sul piano del gioco ma ancora una volta pagano a caro prezzo una disattenzione difensiva. Solito 4-4-2 per Ficcadenti con Vacchi e Tavoletti che si accomodano in panchina a causa delle non perfette condizioni fisiche.

La partita non decolla sul piano dello spettacolo, gli ospiti cercano di ruminare gioco ma il Piazza, pur non dotato di individualità di spicco e senza tre squalificati, lotta su ogni pallone e cerca di bloccare le fonti del gioco avversario. Così nei primi venti minuti non accade nulla da segnalare e si capisce perchè la squadra di Fioravanti abbia pareggiato ben otto volte su undici partite. Vespa e Del Toro non riescono a pungere, ci pensa allora un difensore a rendersi pericoloso. Ciabattoni di testa indirizza bene verso la porta ma l’esperto Lanciotti con un balzo felino gli dice di no. Anche Citeroni è meno incisivo del solito, Lanciotti però compie un altro miracolo salvando su un suo gran destro. Si ha l’impressione che il gol possa arrivare da un momento all’altro. Così non accade, anche per merito del Piazza Immacolata.In aperura di ripresa il gol che decide la gara. Al 52′ Guerrieri scambia con un compagno, si presenta solo davanti a Konica, lo salta e deposita in rete per il vantaggio locale. La Virtus accusa il colpo, entra Cosenza. Massetti si sposta in mezzo, Del Toro passa largo a destra. Il forcing non produce gli effetti sperati anche se Lanciotti è ancora una volta superlativo su Citeroni. La Virtus si sbilancia e il Piazza riparte in contropiede, Konica è bravissimo a evitare il raddoppio. Poi Pagnotta e D’Ascanio fanno capire che non sono amici, l’arbitro li manda fuori tutti e due. Nell’ultimo dei quattro minuti di recupero, forse pochi viste le numerose interruzioni, il sinistro di Chirivì si spegne sul fondo insieme alle speranze dellla Virtus di acciuffare il pareggio.

PIAZZA IMMACOLATA – VIRTUS PAGLIARE 1-0 (0-0) 52′ Guerrieri

 

PIAZZA IMMACOLATA: Lanciotti, Tassi, Silvi, Vagnoni, De Angelis, Petracci, Castelli, Collina, Guerrieri, (71′ D’Ascanio), Valenti, (77′ Giovannucci), Benigni. All. Fioravanti

 

VIRTUS PAGLIARE: Konica, Ciabattoni (85′ Chirivì), Pagnotta, Ficcadenti (60′ Cosenza), Pirri, Fioravanti, Massetti, Citeroni, Vespa, Di Nicolò, Del Toro. All. Ficcadenti

 

ARBITRO: Albanesi di Macerata

 

AMMONITI: Massetti, Giovannucci

 

ESPULSI: 88′ Pagnotta e D’Ascanio per reciproche scorrettezze

Foto e Articolo tratti da
http://www.virtuspagliare.com