Calcio Giovanissimi : Jrvs

Spread the love

1385461_10200855407762684_1076849905_nPer la prima volta dedico la “cronaca sportiva” ai Giovanissimi,categoria che si è formata quest’anno grazie ai tanti nuovi ragazzi che sono arrivati dalle varie zone di Ascoli ,e grazie a questa categoria la Jrvs Ascoli 1966 o meglio la vecchia e gloriosa JUVENTINA può vantare in questa stagione sportiva della denominazione di SCUOLA CALCIO, l’anno scorso per la mancanza di questa categoria aveva la denominazione di centro calcistico di base, sinceramente a mio avviso un po ristrettivo. Vado subito al punto ,la categoria dei giovanissimi è capitato in un girone difficilissimo e ha trovato squadre del tipo Mariner, Grottamare e Calcio Lama che sono formate da ragazzi del 1999\2000,una differenza con i nostri di circa 3 anni e in questa fase un anno in più fa la differenza, nonostante tutto hanno trovato sempre il sostegno e l’incitamento dei mister :Mario Pagliacci, Vincenzo Ventura, del sottoscritto e del pubblico sempre fedele. Quest’oggi si conclude la prima fase e l’avversario di turno è stato l’Arquata Calcio a 5 (territorio a cui sono legatissimo per le mie origini da parte dei Nonni materni),la partita già dagli inizi si preannuncia frizzantina, le 2 squadre entrano immediatamente in clima partita ,la compagine bianco-azzurra all 10′ minuto all’incirca si rende pericolosa grazie a un fraseggio avviatosi dal centrocampo e conclusosi con un tiro di Carlo Zadro il quale calcia 1465155_10200855389682232_1028533039_nil pallone all’esterno della rete, dopo 5 minuti si concretizza il vantaggio grazie a Carlo che dal limite della lunetta trafigge il portiere con un bel tiro angolato alla sinistra del portiere.La partita si fa più vivace e per la Jrvs Ascoli ci sono altre occasioni per raddoppiare ,ma le conclusioni non vanno a buon fine,al 25′ l’arbitro decreta un rigore per la Jrvs Ascoli procurato da Carlo visto che è stato atterrato in area, Mister Ventura responsabilizza Marco Zadro a tirare il rigore, con grande scioltezza effettua un bel tiro teso e forte mandando il pallone all’incrocio del Palo sinistro ,il primo tempo si conclude qui. Nel secondo tempo l’Arquata si fa sempre più arcigna e all’ottavo per uno sbadiglio del centrocampo trovano un goal in contropiede, e sinceramente Luca non ha colpe.5 minuti dopo una bella ripartenza Daniel si trova davanti a tu per tu con il portiere lo smarca ,ma il pallone timbra il palo!!. La partita si fa sempre più maschia ed è equilibrata ,al 20 minuto però Daniel si riscatta e da un cross arrivato dalla fascia sinistra e lesto nel controllare il pallone e calciare, firma quindi il risultato del 3 a 1,ma la partita riserva altre sorprese difatti quando mancano circa 10 minuti alla conclusione Leonardo entra in scivolata in area in maniera scomposta e fa volare l’avversario e giustamente l’arbitro decreta il rigore, l’attaccante Arquatano non sbaglia e il risultato ora dice Jrvs Ascoli 3 Arquata 2,dopo un paio di minuti l’Arquata si riaffaccia e Luca è bravissimo a negare il goal del pareggio ,è caparbio nel leggere la situazione e a tu per tu con l’attaccante è reattivo e con una parata a 2 mani e indirizza il pallone in angolo ,questi ultimi minuti le squadre lottano ,alla fine del triplice fischio i giovanissimi della Jrvs Ascoli festeggiano entusiasti la loro prima vittoria,da evidenziare i miglioramenti che pian piano stanno uscendo fuori, ciò non deve essere un traguardo ma un inizio in cui la grinta, l’impegno e il lottare sempre debbono essere le priorità per ogni partita