Calcio PRIMA CAT: CASTIGNANO–MONSAMPIETRO MORICO 1 -1

Castignano-Monsampietro085CASTIGNANO: Pareggio “di rigore” al Comunale dove il Monsampietro, proprio sul filo di lana, riesce a strappare il pari ai padroni di casa, che si mangiano invece le mani per non aver chiuso una gara che sembrava ampiamente sotto controllo. Consueto 4-3-3 per Mister DI Lorenzo che, dopo le fatiche di Coppa, ripresenta gli stessi undici di Piane di Morro, con il tridente pesante G. Di Lorenzo- Niccolini- Albertini, autori di ben 11 reti su 13 segnate dai biancorossi. Monsampietro che si presenta con la novità Castorani tra i pali (ex Fermana e Monticelli tra le tante) e si schiera con un classico 4-4-2 con il regista Troiani a cui sono affidate le chiavi della manovra biancazzurra. Parte subito forte il team di Mister Oliviero Di Lorenzo, determinato come non mai a centrare la quarta vittoria consecutiva e di fatti già dopo 2’  un tiro di Di Buò viene respinto con le mani in area da un difensore ospite; sembrerebbe un rigore sacrosanto ma il sig. Singh fa cenno di proseguire tra lo stupore generale. All’11’ però Gobbi atterra ingenuamente Niccolini in area e stavolta il sig. Singh non ha titubanze a decretare il calcio di rigore. Dal dischetto Niccolini trasforma il suo 5° centro stagionale, portando subito in vantaggio i suoi. Poco dopo lo stesso Niccolini potrebbe raddoppiare ma l’attaccante biancorosso è sfortunato visto che la sua conclusione da buona posizione incoccia incredibilmente il palo a Castorani battuto. Padroni di casa che poi assediano il Monsampietro, non riuscendo però a trovare la zampata giusta per raddoppiare. Nella ripresa, causa il caldo e le fatiche di Coppa, i ritmi calano considerevolmente anche se il Castignano sembra comunque in controllo della situazione fino all’87’ quando da un pallone perso ingenuamente in attacco riparte un contropiede ospite che vede Pelliccioni essere steso in area di rigore dall’uscita di Berardini. Rigore netto che Vitali trasforma per l’ 1-1 che chiude definitivamente la contesa.Pareggio che dunque lascia l’amaro in bocca ai ragazzi di Mister Di Lorenzo, che viste le numerose occasioni prodotte ma non concretizzate avrebbero meritato ai punti il successo pieno, complimenti però anche agli ospiti che si dimostrano squadra esperta e sempre ostica, visto che ci ha creduto fino all’ultimo minuto riuscendo a riagguantare un pari quando ormai i giochi sembravano fatti. Castignano che sale dunque a 12 punti in terza posizione, a 4 punti di distanza dal Colli capolista ed ad 1 punto di distanza dalla Palmense, che vista la vittoria di ieri ad Altidona, sale in seconda posizione solitaria. Prossimo appuntamento sarà sabato 18 ottobre alle ore 15:30 a Venarotta, contro la compagine giallorossa guidata da Mister Gianni Clerici, una vecchia volpe del calcio marchigiano.Sarà una gara difficile e spigolosa visto che i neopromossi in Prima Categoria, non stanno attraversando un momento eccellente di forma ed avranno sicuramente voglia di rifarsi contro una storica rivale dei campionati di Seconda Categoria passati; ragion per cui i biancorossi dovranno tirare fuori il meglio delle loro possibilità, facendo “valere” il miglior attacco del campionato, che ad oggi ha prodotto ben 13 reti in 6 giornate. Appuntamento a Venarotta!!

CASTIGNANO–MONSAMPIETRO MORICO 1 -1: 11’ rig. Niccolini (C); 87’ rig. Vitali (M)

CASTIGNANO: Berardini, Rossi, Capriotti (46’ Santini), Di Buò (55’ Massetti), Giovannucci, Rossetti, Andrea Di Lorenzo, Vannicola, Niccolini, Gianluca Di Lorenzo  (70’ Iotti), Albertini. All: Oliviero Di Lorenzo

MONSAMPIETRO M. : Castorani, Recchioni, Levantesi  (80’ Parasecoli), Ripani, De Carlonis, Gobbi (76’ De Carolis), Scarcelli (62’ Tulli), Troiani, Vitali, Campanari, Pelliccioni. All: Massimiliano Coccia

Arbitro: Singh di Macerata

Note: Spettatori 250circa.

 

POLISPORTIVA ASD CASTIGNANO