Calcio PRIMA CAT: CASTIGNANO–PALMENSE 1 – 1: 56’ Niccolini (C); 94’ rig. Mentili (P).

NiccoliniCASTIGNANO.Atroce beffa per il Castignano che domina il big match con la Palmense in lungo ed in largo per 90’ ma come spesso purtroppo accade negli ultimi tempi, al 94’ l’unica disattenzione della gara costa caro al team biancorosso. Mister Di Lorenzo, nonostante l’emergenza infortuni abbattutasi sulla squadra, date le assenze di De Cesaris, Amadio, Alesi, Capriotti e capitan Rossetti, opta per il consueto 4-3-3 con Iotti terzino destro e Rossi difensore centrale al fianco di Santini; a centrocampo Di Buò al rientro affiancato da Tirabassi ed Andrea Di Lorenzo e davanti il consueto tridente G. Di Lorenzo – Niccolini – Albertini.Palmense di Mister Cipolletta, sorpresa di questo avvio di campionato, che si presenta con un 4-3-1-2 con l’esperto Benito Ciabattoni a dettare i tempi a centrocampo e bomber Simone Raffaeli, ex Monturanese, a far coppia con Goglia davanti.Castignano che, nonostante la formazione rimaneggiata, parte subito all’attacco deciso a sbloccare il match. Ci prova subito Di Buò al 15’ ma il suo tiro viene respinto in corner dalla difesa ospite. Al 17’ ghiotta occasione per Gianluca Di Lorenzo che però si fa ipnotizzare da Paolucci al momento del tiro; il portiere ospite si ripete poi al 18’ su un tiro a botta sicura di Niccolini, sventando il pericolo. Al 36’ l’ennesima tegola si abbatte sul Castignano: Di Buò è costretto ad alzare bandiera bianca ancora per noie muscolari, come se già non bastasse la dose attuale di infortunati; al suo posto un acciaccato Massetti. Ciò nonostante il Castignano schiaccia nella propria metà campo la Palmense, che si fa vedere dalle parti di Berardini solo con un paio di iniziative di Raffaeli, il più attivo dei suoi. Ripresa che si apre con i biancorossi ancora in attacco alla ricerca del vantaggio ma il portiere Paolucci (di gran lunga il migliore in campo), è strepitoso in più occasioni sulle iniziative di Niccolini e Gianluca Di Lorenzo. Al 56’ però bomber Niccolini, raccogliendo un invito di Albertini, riesce comunque a bucare l’estremo difensore ospite, portando meritatamente in vantaggio i suoi con il 6° sigillo stagionale. Girandola di cambi da ambedue le compagini utili a spezzare il ritmo; nei biancorossi da segnalare l’esordio in campionato del classe’94 Emanuele Devecchi al posto di uno sfinito Gianluca Di Lorenzo. Proprio Devecchi al 90’ serve un bel pallone a Niccolini che la incrocia sul palo più lontano ma ancora una volta Paolucci è strepitoso e nega il raddoppio al bomber di Falerone. Mister Cipolletta tenta il tutto per tutto ed al 92’ Goglia fa tremare i cuori dei biancorossi, mandando a lato da buona posizione un cross dalla sinistra. Gara che sembra praticamente chiusa ma da un pallone perso ingenuamente in attacco, parte il contropiede della Palmense che porta Quondamatteo in area di rigore; il terzino ospite (ex Samb) supera Giovannucci (uno dei migliori) che ingenuamente lo stende. Rigore tanto netto quanto ingenuo che Mentili non ha difficoltà ad infilare per il definitivo 1-1 al 94’!Castignano che nonostante la grande partita disputata, esce con le mani tra i capelli per l’incredibile distrazione fatale, costata due punti praticamente già al sicuro; ospiti che si portano a casa un pari insperato (visto l’andamento della gara) con il minimo sforzo. Prossima gara sabato 1 Novembre alle ore 14:30 ancora al Comunale dove arriverà la Cuprense, quest’oggi sconfitta in casa dal Piane di Morro; unico obiettivo cercare di riconquistare la vittoria che manca ormai da tre turni, sperando anche in un pizzico di fortuna in più, visto che i biancorossi sembrano avere un conto in sospeso con la dea bendata.

CASTIGNANO–PALMENSE 1 – 1: 56’ Niccolini (C); 94’ rig. Mentili (P).

CASTIGNANO: Berardini, Iotti, Giovannucci, Di Buò (36’ Massetti), Santini, Rossi, Andrea Di Lorenzo, Tirabassi (77’ Vannicola), Niccolini, Gianluca Di Lorenzo (82’ Devecchi), Albertini. All: Oliviero Di Lorenzo

PALMENSE: Paolucci, Quondamatteo, Marcatili (80’ Torresi), Mattioli, Cipolloni, Thiago (72’ Addarii), Ciabattoni, Mentili, Raffaeli (89’ Mezzabotta), Di Gennaro, Goglia. All: Stefano Cipolletta

Arbitro: Picchio di Macerata

Note: Spettatori 250circa.