Calcio Prima Cat: CASTIGNANO–VENAROTTA 1 – 1: 53’ Petritola (V); 91’ Giovannucci (C)

Spread the love

giacomoCASTIGNANO.Partita a senso unico al Comunale dove il Castignano, nonostante domini per 97’, riesce ad agguantare il pari solo nel recupero che, per quanto visto sul campo, va decisamente stretto ai biancorossi. Mister Di Lorenzo vista l’assenza per squalifica di Niccolini, opta per un 4-4-2 con la coppia Ciotti – Vannicola schierata in attacco; Clerici risponde con un 4-3-3 con il tridente Cesani – Argira – Giovanni Cipolla ma l’attaccante ex professionista combinerà davvero poco nel corso della gara. Parte forte il Castignano che si fa subito pericoloso con Ciotti e Massetti ma la retroguardia ospite riesce a sventare il pericolo. Al 25’ grande occasione per il Castignano con Ciotti che va vicinissimo al vantaggio ma il suo tiro scoccato dall’interno dell’area finisce di poco alto. Venarotta che subisce gli attacchi dei biancorossi ma al 33’ si fa vedere dalle parti di Berardini con Cipolla (in quello che sarà il suo unico spunto della partita) che ci prova da calcio piazzato ma il suo tiro è facile preda di Berardini. Il Castignano al 40’ reclama poi  un rigore quando A. Di Lorenzo viene ingenuamente atterrato da Petritola in area di rigore;  per il sig. Feliziani è tutto regolare ma rimane più di un dubbio. Ci provano poi ancora Vannicola e Ciotti ma Esposto respinge gli assalti degli attaccanti castignanesi. In praticadopo un 1°t totalmente a tinte biancorosse, al 53’ incredibilmente il Venarotta va fortunosamente in rete: Berardini si fa sorprendere da un cross tagliato di Petritola da 25 metri e gli ospiti passano così in vantaggio col minimo sforzo.Sembra quasi di rivivere la stessa gara casalinga dominata e poi persa incredibilmente contro la New Generation dello scorso novembre, però il Castignano reagisce rabbiosamente schiacciando  gli ospiti nella propria area di rigore e prendendo letteralmente a pallonate la porta difesa da Esposto, ma il baby portiere è letteralmente strepitoso in almeno sei nitide occasioni, miracoleggiando ripetutamente sulle iniziative degli avanti biancorossi. Incredibile all’86’  quando a seguito di un tiro di Ciotti, smorzato da Esposto, Vannicola arrivi in controtempo non riuscendo a spingere dentro un pallone areo che danza a cavallo della linea di porta. Gara che sembra stregata per il Castignano quando al 90’ ancora uno splendido Vannicola vede respingersi il suo tiro a botta sicura dal palo ma sull’angolo susseguente, “Gladiator” Giovannucci risolve una mischia e realizza finalmente il gol del pari, facendo esplodere di gioia i numerosi tifosi biancorossi, praticamente a tempo quasi scaduto. Pareggio che come detto va addirittura stretto al Castignano per quanto prodotto sul campo ma una vittoria del Venarotta visto quest’oggi al Comunale sarebbe stata davvero un’atroce ingiustizia per i ragazzi di Mister Di Lorenzo. Prossimo appuntamento sabato 21 febbraio alle ore 15 in casa della Palmense, terza forza del campionato, in quello che probabilmente sarà un incontro decisivo per le ambizioni di vertice dei biancorossi.

CASTIGNANO: Berardini, Rossi, Capriotti (55’ Santini), Di Buò, Troli, Giovannucci, A. Di Lorenzo, Iotti (67’ G. Di Lorenzo), Vannicola, Massetti, Ciotti. All: Oliviero Di Lorenzo

VENAROTTA:Esposto, Biondi, Petritola, Amadio, Ferri, Simoni, Cipolla (72’ Calvaresi), Minollini, Argira (87’ Sestini), Sciamanna (72’ Trasatti), Cesani. All: Gianni Clerici

Arbitro: Feliziani di San Benedetto del T.

Note: Spettatori 150circa.