Calcio Prima Cat. : CENTOPRANDONESE – CASTIGNANO 1 – 2

Spread the love

Ludovico_CiottiCENTOBUCHI. Dopo due mesi e mezzo (ultima vittoria l’8 novembre in casa dell’Altidona Pedaso) arrivano finalmente i tanto sospirati tre punti per il Castignano di Mister Di Lorenzo, al termine di una gara dominata (soprattutto nel 1°t) e ben giocata sul campo sempre ostico della Centoprandonese, quest’oggi reso molto pesante dalle copiose piogge cadute nelle ultime ore.4-3-2-1 per il Castignano con Ciotti ed Albertini a supporto dell’unica punta Niccolini; 4-2-3-1 per i padroni di casa della Centoprandonese di Sestilio Marocchi, con Carosi unico terminale e Deogratias, Curzi e Corradetti pronti ad inserirsi alle sue spalle. Partono forte i biancorossi (privi degli squalificati Di Buò e Vannicola, oltre che degli acciaccati Iotti e G. Di Lorenzo) che entrano subito in partita con Ciotti e Niccolini, che scaldano le mani a Bordoni. Al 26’ Massetti serve Ciotti che controlla e dai 20 metri lascia partire un potente tiro che Bordoni non riesce a trattenere, anche a causa del terreno viscido: 0-1 e 1° gol meritatissimo in maglia biancorossa per Ludovico Ciotti, arrivato nel mercato dicembrino. Al 40’ Ciotti dimostra di avere il piede caldo e dopo una cavalcata in contropiede ci prova ancora, stavolta dai 25 metri, ma Bordoni si supera e vola sotto il sette a deviare in angolo. 1°t che si chiude ancora con Il Castignano in avanti ma stavolta il tentativo di Massetti finisce fuori.La Centoprandonese della prima frazione è tutta in un tentativo dal limite di Deogratias al 14’ che viene parato da Berardini. Nel 2°t ci si aspetta la reazione dei padroni di casa ma al 48’ l’ingenuo Mercatili (già ammonito) entra in ritardo su uno scatenato Albertini (indomabile nel fango); seconda ammonizione inevitabile e padroni di casa subito in 10. Il Castignano preme il piede sull’acceleratore ed al 61’ arriva il raddoppio: Massetti prima vince un contrasto sull’out sinistro poi, appena entrato in area, lascia partire un pallonetto beffardo a giro su cui nulla può Bordoni. Gol strepitoso del centrocampista di Martinsicuro, anch’egli al 1° sigillo stagionale. Gara che sembra totalmente in controllo dei biancorossi ma al 66’ la difesa ospite si lascia sorprendere da un innocuo cross dalla destra di Corradetti che, senza essere toccato da nessuno, termina la sua corsa in fondo al sacco tra le ire di Mister Di Lorenzo, furioso per la grave disattenzione dei suoi. I padroni di casa prendono coraggio ed all’80’ è Curzi a provarci ma Berardini dice no. Lo scatenato Ciotti (il migliore in campo!!) ci prova ancora al 90’ ma il suo tiro finisce alto. Ultimo brivido per il Castignano al 94’ con una mezza rovesciata di Vannicola, servito da Curzi ma per fortuna degli ospiti il suo tentativo finisce a lato della porta di Berardini. Al fischio finale grande gioia del Castignano che torna meritatamente alla vittoria con una grande prova di squadra, con la speranza di aver scacciato definitivamente i fantasmi che hanno perseguitato il team di Di Lorenzo negli ultimi 2 mesi. Prossimo appuntamento sabato 31 gennaio quando alle ore 14:30 arriverà al Comunale il Piane di Morro, appaiato a 24 punti come i biancorossi. Servirà un’altra prestazione gagliarda e di carattere come quella odierna per cercare di dare continuità a questa vittoria, lasciando così definitivamente alle spalle il periodo poco positivo degli ultimi tempi.

CENTOPRANDONESE – CASTIGNANO 1 – 2: 26’ Ciotti (CAS), 61’ Massetti (CAS); 66’ Corradetti (CEN)

CENTOPRANDONESE: Bordoni, Alessandrini, Mercatili, Gabrielli, Cucco (87’ Al. Capriotti), Vannicola, Corradetti (84’ Palestini), D. Testa (63’ C. Testa), Carosi, Deogratias, Curzi. All: Sestilio Marocchi

CASTIGNANO: Berardini, Rossi, And. Capriotti (62’ Rossetti), Tirabassi, Troli, Giovannucci, A. Di Lorenzo, Ciotti, Niccolini, Massetti, Albertini. All: Oliviero Di Lorenzo

Arbitro: Ubaldi di Fermo

Note: Spettatori 100 circa. Espulso al 48’ Mercatili (CEN) per doppia ammonizione.