Calcio Prima Cat. : Colli JRVS 1-0

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

10942639_10203424771915182_3896317022698785085_nHo avuto un po di problemi in questi due giorni per dedicarmi alla cronaca della partita di ieri con il Colli, allora sono andato sul loro sito e ho “rubato” il commento alla partita che c’era riportato, spero non me ne vogliano. Ma è talmente puntuale, preciso ed obiettivo che non potevo non approfittare del regalo. Non c’è nulla da aggiungere a quanto scritto, nemmeno una virgola da spostare, la foto perfetta della gara che ci ha visto soccombere con un onorevole 1-0 di fronte alla capolista che ha dimostrato di meritare il posto che occupa in classifica. Posso solo aggiungere, per quanto ci riguarda, che al contrario di loro, noi non possiamo fare a meno di nessuna delle nostre pedine più importanti, considerato la nostra rosa risicata, e nonostante questo chi è stato chiamato in campo ha dato l’anima e non ha reso il compito facile ai padroni di casa. Una nota di merito la spendo per Spicocchi che ha limitato il passivo con una prova esaltante per lui e il nostro piccolo grande capitano Sergio, barcolla ma non molla mai.
COLLI: Camaioni, Alessi, Voltattorni, Paoluzzi, Stangoni, Moreno, Pallotta, Chiappini, Cardinali(70′ Valente), Crocetti, Pelliccioni(90′ Cipolloni). All. Minuti
JRVS:Spicocchi, De Marco, Vitelli, Passalacqua, Angelini, Mariani(64′ D’Anselmo), Catalini(83′ Bonfini), Fiori, Bianchini, Valenti(42′ Gigli), Del Buono. All. Morganti
ARBITRO:Curia (Ap)
RETE: 20′ Pallotta
COLLI – “Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Doveva esserlo per tutta una serie di ragioni. Primo,chiaramente,per la classifica. Secondo perchè l’avversario era scomodo,squadra che lotta,che corre,che briga,che si aiuta,dove si vede chiara la mano del Mister Morganti,ex Colli. Terzo per dimostrare che la sconfitta di domenica scorsa era solo un episodio isolato,e di conseguenza per riprendere il cammino dove lo si era lasciato. Quarto,ma non in ordine di importanza,per assorbire alla grande il contraccolpo della suddetta sconfitta. Il Colli oggi ha soddisfatto ognuno dei quattro bisogni sopraelencati. Vincendo,creando anche diverse palle gol per chiuderla(ma senza farlo),subendo poco o niente. Perchè gli avversari,che tengono con parsimonia ed equilibrio il campo,producono un discreto possesso palla ma risultano alquanto spuntati nella fase conclusiva. Dove Bianchini non risulta pericoloso,Valenti è troppo fumoso e Gigli è tutta una serie di buone intenzioni che cozzano contro la fisicità di Stangoni e del neo arrivato Paoluzzi,promosso,al posto dell’infortunato Valentini. Minuti ripropone la situazione tattica vincitrice in precedenza del match col Ripatransone. Pelliccioni mezzala,Pallotta,Cardinali e Crocetti davanti,con frequenti cambi di posizione dei tre,che trovano spesso addirittura anche Cardinali sulla fascia e Pallotta centrattacco. Arriviamo alla cronaca. Partenza a tratti timorosa e a tratti frettolosa. Poca lucidità nelle nostre giocate. A farsi vivi per primi sono loro con una rasoiata dal limite di Valenti che va sul fondo. Al 19′,primo strappo nostro. Cross di Pelliccioni dalla sinistra,Pallotta si avvita e di tacco cerca l’eurogol alla Mancini con palla che finisce alta di poco. E’ il preludio al gol che arriva solo 50 secondi piu tardi: lancio illuminante dal centrodestra di Cardinali a tagliare la difesa avversaria per Pallotta,che si inserisce coi tempi giusti,alle spalle della distratta difesa ospite,e con un delizioso pallonetto infila Spicocchi in uscita. 1-0. Al 21′,subito dopo,ancora noi,scambio corto Crocetti-Pelliccioni. Quest’ultimo va al tiro dai 13 metri a giro sul secondo palo con palla lta di poco. Al 22′,ennesima azione nostra a mettere Pallotta davanti alla porta,seppur stavolta con uno svarione individuale di un difensore locale. Il nostro punteros esita un attimo di troppo e calcia debolmente permettendo a Passalacqua di rimontare sulla linea. Al 25′ si rivede la Jrvs. Combinazione pericolosissima Valenti-Bianchini,salva Stangoni quasi sulla linea la conclusione a botta sicura dell’attaccante avversario. Al 32′,corner di Crocetti dalla sinistra,Paoluzzi irrompe sul prmo palo e sfiora,palla sul fondo di poco. Al 33′,punizione per loro,all’altezza della panchina di Morganti. Cross di Del Buono,arriva Vitelli che in precaria coordinazione manda alto. Al 37′,ancora da corner di Crocetti,Cardinali di testa sul secondo palo rimette in mezzo,Chiappini raccoglie e in rovesciata sfiora un gol da cineteca. Traversa piena. Al 41′,ancora super Spicocchi protagonista su Cardinali. Il cross era ancora di Crocetti. Si va al riposo sull 1-0. Nella ripresa,il ritmo cala. Gli ospiti prendono il pallino del gioco,scoprendosi e offrendo ampi spazi in contropiede ai nostri. Al 55′,punizione di Mariani ma Camaioni blocca a terra. Al 66′,lancio dall retrovie di Angelini,sponda di Bianchini e tocco ravvicinato del neo entrato D’Anselmo. Palla sul fondo. E’ l’occasione più importante della partita per gli ospiti. Al 68′,risponde Pallotta in contropiede,conclusione di punta,Spicocchi risponde da par suo. Al 73′ ancora Colli in contropiede,palla sulla trequarti per Pelliccioni che libera il neo entrato Valente,che a tu per tu con Spicocchi gli calcia debolmente contro. Al 90′,con gli ospiti protesi alla caccia del pari,Crocetti fallisce un’occasione colossale per chiuderla. Finisce qui. Dagli altri campi poi,arrivano notizie favorevoli. La distanza torna a più 9” (da sito Atletico Azzurra Colli)

Print Friendly, PDF & Email