Calcio PRIMA CAT: JRVS Ascoli 1966 – Comunanza 3-1 (p.t. 3-0)

 altUna delle partite più importanti del campionato, perchè proprio queste con l’ultima in classifica sono quelle che possono essere determinanti se non le vinci. Probabilmente proprio la consapevolezza e l’importanza di fare il risultato pieno ad ogni costo ha condizionato l’avvio dei nostri ragazzi che, nei primi 15 minuti hanno stentato ad imporre il loro gioco ad un Comunanza che, non avendo nulla da perdere, giocava in scioltezza e faceva più bella figura.

Al 17° però uno squillo di tromba, Fabio Gigli si liberava bene al tiro dal limite e costringeva Sirocchi ad una bella parata in angolo. Due minuti più tardi era il bomber Luzi che scaldava i motori con una bella punizione dai trenta metri che sfiorava il palo alla sinistra del portiere rimasto immobile fra i pali.

Si arrivava quindi al 23° quando Gigli serviva deliziosamente in area Del Buono che appena dentro infilava con un preciso diagonale alla sinistra del portiere in vano tuffo. Due minuti e Luzi porta a spasso tutto il centrocampo avversario poi crossa al millimetro per Mauro che in area viene steso da Galloppa in disperato recupero. Ammonizione del difensore e rigore che Luzi realizza freddamente mandando il portiere da una parte e il pallone dall’altra.

Al 33° Luzi riceve palla e da trenta metri fa partire uno dei suoi missili che trova impreparato Sirocchi che puo’ solo raccogliere in fondo al sacco il pallone del tre a zero che mette una seria ipoteca sulla partita. Con questa doppietta Luzi porta il suo bottino a 11 reti, bottino senz’altro di riguardo se si considera che ha saltato per infortunio ben 9 gare.

Il secondo tempo è stata una partita scontata, con il mister Morganti contrariato per il calo di concentrazione e la JRVS che ha blandamente controllato il gioco e rintuzzato i pochi tentativi del Comunanza che comunque a 9′ dalla fine ha accorciato con un gol la cui paternità è divisa fra Uliassi del Comunanza che esultava e Sergio De Marco che forse è stato l’ultimo a toccare il pallone prima che finisse in rete. Nel dubbio gol di Uliassi. Subito dopo Valenti ha avuto una ghiottissima occasione per ripristinare le distanze ma si è fatto “disturbare” al momento del tiro e la palla è uscita a fil di palo. Missione compiuta, ora tenere alta la guardia e non sprecare quanto di buono è stato fatto sinora.

Hanno giocato: Agostini, Sergio De Marco, Del Buono, Passalacqua, Romani, Vitelli, Mauro De Marco, Fiori, Gigli (60° Pacioni), Luzi (60° Valenti), Mariani (76° Ventura). In panchina: Spicocchi, Gentileschi, Angelini Luca. Mister Morganti. Voto squadra. Primo Tempo: primi 15 minuti 5 – secondi 30 minuti 7,5 – Secondo tempo 6 meno meno