Calcio Prima Cat: MONSAMPIETRO MORICO – CASTIGNANO 0 – 2: 9’ e 80’ su rig. Niccolini (C)

Spread the love

NiccoliniPORTO SANT’ ELPIDIO.Sul sintetico della Corva a Porto Sant’Elpidio, il Castignano si aggiudica con merito il recupero del match rinviato sabato scorso per impraticabilità del campo di Monsampietro, al termine di quella che è stata una gara piacevole e ben giocata da entrambe le formazioni e che non ha di certo deluso gli intrepidi spettatori accorsi in questo freddo mercoledì sera, di cui un nutrito gruppo di “fedelissimi” dalla seppur lontana Castignano. 4-3-3 Castignano di Mister Di Lorenzo che schiera in attacco il tridente Ciotti – Niccolini – Vannicola; a Massetti affidate le chiavi del gioco in cabina di regia. Speculare 4-3-3 anche per il Monsampietro con Vitali di punta supportato dai veloci esterni Pelliccioni e Tulli con Troiani in mezzo al campo a smistare palloni. Subito in palla il Castignano che già al 9’ passa: azione caparbia di Vannicola che vince un rimpallo sulla destra poi, appena entrato in area, lascia partire un potente tiro che Chiodi non riesce a bloccare; sulla respinta si fionda come un falco Niccolini che non ha difficoltà ad appoggiare in rete a porta sguarnita il quasi immediato vantaggio biancorosso. Il Monsampietro non sembra accusare il colpo e prova subito a pareggiare i conti con un lancio alla Pirlo di Troiani per il veloce Pelliccioni che viene però stoppato da Berardini in uscita. Padroni di casa ancora pericolosi al 21’ con Vitali, poi al 23’ con Tulli ma in entrambe le occasioni Berardini è una saracinesca e salva il vantaggio con un paio di riflessi felini dei suoi. Il Castignano non sta a guardare e chiude la prima frazione di tempo in attacco con le iniziative di Massetti e Vannicola, che però hanno poca fortuna. Nella ripresa ci si aspetta il ritorno del Monsampietro ma i locali, dopo un buon inizio, si spengono pian piano, grazie soprattutto al pressing asfissiante del centrocampo e della granitica difesa biancorossa, che non concedono un millimetro agli avanti locali. Al 74’ Ciotti mette il pallone in area, Silenzi liscia clamorosamente il pallone e Niccolini (forse un po’ sorpreso) si ritrova tra i piedi un rigore in movimento che incredibilmente calcia fuori, fallendo il colpo del ko. Al 78’ ancora Niccolini con un “tacco de Dios” smarca Iotti che calcia una bomba dal limite ma Chiodi è strepitoso e respinge in corner. All’80’ ancora l’onnipresente Niccolini, con un’altra giocata delle sue, lascia sul posto Silenzi che non può far altro che atterrarlo nettamente in area di rigore: Del Dotto è lì ed indica il dischetto. Dagli undici metri “Dinamite Nick” non si fa ipnotizzare da Chiodi e lo batte per la seconda volta, realizzando così la sua 10.a rete stagionale e chiudendo definitivamentela gara. Walzer di cambi finali con il Monsampietro che è sfortunato visto che è costretto a chiudere in 10 a causa dell’infortunio apparso abbastanza serio a Pelliccioni (a proposito auguri di pronta guarigione!!). Terza vittoria consecutiva dunque del Castignano che coglie tre punti pesanti e meritatissimi raggiungendo a quota 30 (al 5°posto in graduatoria) proprio il Monsampietro, che si è confermata squadra ostica e sempre difficile da affrontare ma i ragazzi di Mister Di Lorenzo stasera avevano una marcia in più. Prossimo appuntamento per i biancorossi fra tre giorni al Comunale di Castignano dove alle ore 15 arriverà il Venarotta di Mister Clerici.

MONSAMPIETRO M.: Chiodi, Recchioni, Levantesi, Forò, De Carlonis, Silenzi, Tulli (66’ Scarcelli), Troiani, Vitali (85’ Parasecoli), Campanari (83’ Smerilli), Pelliccioni. All: Massimiliano Coccia

CASTIGNANO: Berardini, Rossi, Capriotti, Di Buò, Troli, Giovannucci, Iotti (83’ Tirabassi), Ciotti, Niccolini, Massetti, Vannicola (89’ Santini). All: Oliviero Di Lorenzo

Arbitro: Del Dotto di Fermo

 

 

POLISPORTIVA ASD CASTIGNANO