Calcio Scommesse le gare.

altDall’ordinanza emerge che le partite coinvolte sono le seguenti: Napoli-Sampdoria del 30 gennaio 2011 (serie A), terminata 4-0, Brescia-Bari del 6 febbraio 2011 (serie A), terminata 2-0, Brescia-Lecce del 27 febbraio 2011 (serie A), terminata 2-2, e le seguenti partite di serie B 2009-2010: Brescia-Mantova del 2 aprile 2010 terminata 1-0; Cittadella-Mantova del 24 aprile 2010, finita 6-0; Ancona-Grosseto del 30 aprile 2010, terminata 1-1; Grosseto-Reggina del 23 maggio 2010, terminata 2-2; Empoli-Grosseto del 30 maggio 2010, terminata 2-2; Padova-Mantova dell’11 ottobre 2009, terminata 3-0, Grosseto-Mantova del 15.3.2010, terminata 1-1, Salernitana-Mantova del 1° maggio 2010, terminata 1-3. Partite che si aggiungono a quelle già coinvolte: Siena-Piacenza, del 19 febbraio 2011, terminata 2-3; Atalanta-Piacenza del 19 marzo 2011, terminata 3-0; Piacenza-Pescara del 9 aprile 2011, terminata 0-2., Novara-Ascoli del 2 aprile 2011, terminata 1-0; Ascoli-Sassuolo del 9 aprile 2011, terminata 0-0; Taranto-Benevento del 13.3.2011, terminata 3-1, Siena-Sassuolo del 27 marzo 2011, terminata 4-0; Benevento-Pisa del 21 marzo 2011,terminata 1-0 (le ultime tre trattate nella precedente ordinanza del 28 maggio). A questo va aggiunto il match di Coppa Italia Cesena-Gubbio del 30 novembre 2011