VEGAS Pro

CAMPIONATO PRIMAVERA 2 TIM Risultati e Giudice sportivo

0
0
0
s2smodern

Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell'assunzione di altre eventuali decisioni in esito all'esame della posizione dei calciatori che vi hanno preso parte:

 

CAMPIONATO PRIMAVERA 2 TIM                                                                                    

Gare del 9-10 dicembre 2017 - Dodicesima giornata andata                                                                                

Girone A

Brescia-Spezia 3-1

Carpi-Cesena 1-2

Cittadella-Novara 2-4

Parma-Spal 2013 1-0

Pro Vercelli-Cremonese 1-0

Virtus Entella-Venezia 0-3

Girone B

Ascoli-Perugia 3-1

Avellino-Palermo 2-8

Benevento-Salernitana 3-1

Crotone-Bari 3-1

Frosinone-Foggia 3-1

Ternana Unicusano-Pescara 2-3

  1. B) DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo prof. Alessandro Zampone, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 12 dicembre 2017, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

83/208

" " " N. 32

CAMPIONATO PRIMAVERA 2 TIM                                                                                    

Gare del 9-10 dicembre 2017 - Dodicesima giornata andata                                                                              

 

In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

  1. a) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

IURATO Matteo (Salernitana): per avere, al 21° del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito con un calcio un gluteo di un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

CABELLA Andrea (Bari): per avere, al 47° del secondo tempo, a giuoco fermo, rivolto al Direttore di gara espressione ingiuriosa.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BOCCAFOGLIA Giacomo (Spal 2013): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

GIULIANI Jacopo (Spezia): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE

BAREZZANI Simone (Brescia): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra (Quarta, Quinta sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE

SECONDA SANZIONE

OBLEAC Raul (Frosinone)

PRIMA SANZIONE

AMADIO Alessio (Perugia)

83/209

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

CARULLO Gioacchino (Virtus Entella)

D APICE Alex (Avellino)

SARTORI Nicola (Cittadella)

AMMONIZIONE

OTTAVA SANZIONE

PATRIGNANI Rocco (Perugia)

TERZA SANZIONE

DE MARCO Mimmo (Virtus Entella)

FONSECA Nicolas (Novara)

MANCINI Simone (Pescara)

POZZEBON Enrico (Venezia)

VACCAREZZA Alberto (Virtus Entella)

SECONDA SANZIONE

BABBI Lorenzo (Cesena)

BARBOSA AVELINO Gabriel (Spal 2013)

DEANGELIS Alessandro (Ascoli)

MAZZARANI Federico (Ternana Unicusano)

TINTI Andrea (Ternana Unicusano)

TROVATO Edoardo (Ternana Unicusano)

PRIMA SANZIONE

ACHY Boyou Emmanuel (Perugia)

CASTAGNARO Marco (Spezia)

MATALONI Giacomo (Ascoli)

MILANI Francesco (Spezia)

MUSCATIELLO Francesco (Foggia)

NSINGI Exauce (Carpi)

ORLANDI Pietro (Perugia)

PERSICHINI Lorenzo (Frosinone)

RETUCCI Mattia (Palermo)

SPIGARIOL Tommaso (Venezia)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

SECONDA SANZIONE

MUZZI Ramon (Brescia)

PANAIOLI Lorenzo (Perugia) per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria (Prima, Seconda sanzione)

83/210

PRIMA SANZIONE

ADORNI Federico (Parma)

ALFANO Diego (Crotone)

PETRUCCETTI Luca (Bari)

 

  1. c) ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

ZAMPELLA Cristian (Spezia): per avere, al 43° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale, indirizzando all'Arbitro espressione irriguardosa; infrazione rilevata da un Assistente.

 

  1. d) DIRIGENTI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

CHECCARELLI Franco (Perugia): per avere, al 27° del primo tempo, uscendo dall'area tecnica, contestato platealmente una decisione arbitrale rivolgendo al Direttore di gara espressioni ingiuriose.