CAMPIONATO ITALIANO VELOCITA’ MONTAGNA

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

altIl Campionato Italiano Velocità Montagna dopo il doppio appuntamento siciliano sale tutta la penisola per toccare Verzegnis (Udine), dove questo fine settimana andrà in scena la quarta prova. Rientrerà in scena l’ascolano Alessandro Gabrielli con la Lamborghini Gallardo della MIK Corse, che ha testato nella gara d’apertura della serie nazionale alla Pieve Santo Stefano-Passo dello Spino. Per l’appuntamento friulano Alessandro disporrà finalmente di una Gallardo opportunamente preparata, con un motore potenziato fino a circa 580cv, assetto, cambio e trazione integrale rivista, in modo da poter recitare il ruolo di protagonista nel Gruppo E1 Italia e nella classifica assoluta. Il bolide di Sant’Agata Bolognese si presenterà anche con la nuova livrea nero lucida ed arancio, colore sociale della Termomeccanica GL, sponsor principale di Gabrielli da molte stagioni.

Alessandro avrà così modo di misurarsi al meglio tra i migliori specialisti che arriveranno numerosi alla 42^ edizione della Verzegnis-Sella Chianzutan, valida oltre che per il CIVM, anche per il Challenge Internazionale e la Coppa Europa della Montagna. Percorso di 5640 metri da coprire in due manches, prove ufficiali sabato 4 e gara domenica 5 giugno. Alessandro è convinto di poter dare il meglio di sé da ora in avanti nel Campionato della Montagna:

“Sono felice di debuttare con questa vettura preparata al meglio proprio a Verzegnis, dove ho partecipato ad una decina di edizioni, ed è sicuramente una delle mie gare preferite. Ho a disposizione una vettura con la quale posso fare veramente bene. Questa nuova regola delle due manches con punteggi separati la vado come una novità decisamente interessante per tutti i protagonisti, per evitare di vanificare l’impegno di noi piloti con un piccolo inconveniente che si può verificare nella prima manche”.

 

Mikea Comunicazione

Ufficio stampa

2 giugno 2011

 

Print Friendly, PDF & Email