CARIPARMA TEST MATCH, L’ITALIA PARTE BENE: AD ASCOLI SAMOA BATTUTA 24-13

Spread the love

altAscoli Piceno – Fortezza “Del Duca”. Come nel 2009, l’Italia supera Samoa nel Cariparma Test Match che apre la stagione 2014/2015 e, come cinque anni orsono, chiude nel Piceno una serie di sconfitte.

Gli Azzurri di Brunel soffrono per un tempo la pressione avversaria e quella di un gruppo chiamato a tornare al successo, poi nella ripresa prendono le redini del match e prima con Favaro poi con capitan Parisse – imbeccato con un ottimo calcetto dell’esordiente Haimona – mettono a segno le due mete che scavano il divario e permettono di iniziare con il piede giusto la stagione che porta alla Rugby World Cup inglese di settembre.

Cronaca a seguire su Federugby.it

Ascoli Piceno, Stadio “Cino e Lillo Del Duca” – sabato 8 novembre

Cariparma Test Match

Italia v Samoa 24-13

Marcatori: p.t. 10’ cp. Haimona (3-0); 27’ cp. Pisi T. (3-3); 32’ m. Lam tr. Pisi T. (3-10); s.t. 3’ cp. Haimona (6-10); 7’ m. Favaro (11-10); 12’ cp. Pisi T. (11-13); 15’ cp. Haimona (14-13); 25’ m. Parisse tr. Haimona (21-13); 33’ cp. Haimona (24-13)

Italia: Masi; Sarto (20’-25’ pt. Toniolatti), Campagnaro, Morisi, McLean; Haimona, Gori; Parisse (cap), Favaro (28’ st. Barbieri), Zanni; Furno (24’ st. Bortolami), Geldenhuys; Chistolini (29’ st. Cittadini), Ghiraldini (24’ st. Manici), Aguero (29’ st. De Marchi Al.)

all. Brunel

Samoa: Autagavaia (42’ st. Cowley); Pisi K., Leota (33’ st. Stanley M.), Leiua (33’ st. Stanley W.), Lemi (cap); Pisi T., Fotualii; Tuifua (26’ st. Faasavalu), Lam, Faasalele; Thompson, Lemalu (1’ st. Paulo Te.); Perenise (33’ Toetu), Paulo Ti. (12’ st. Avei), Taulafo (12’ st. Afatia)

all. Betham

arb. Walsh (Australia)

g.d.l. Lacey (Irlanda), Garner (Inghilterra)

TMO: Simmonds (Galles)

Note: terreno in ottime condizioni, clima mite. 11.100 spettatori. Esordio in Nazionale per Kelly Haimona (Azzurro n. 640).

Cartellini: 42’ st. giallo De Marchi Al. (Italia)

Calciatori: Haimona (Italia) 5/8; Pisi T. 3/4

Cariparma Man of the Match: Simone Favaro (Italia)