Carnevale, torna il premio “bella pezza” ideato dalla confartigianato di Ascoli.

Spread the love

mascheraqTorna anche quest’anno, per la sua seconda edizione, il Premio “Bella pezza”, originale iniziativa della Confartigianato di Ascoli per il Carnevale ascolano.

 

 

Il primo Premio istituito lo scorso anno e assegnato dalla Confartigianato- Gruppo Sarti piceni proprio per restare nello spirito satirico della kermesse carnascialesca e della tradizione arriva alla sua seconda edizione e si pone l’obiettivo di assegnare un riconoscimento al gruppo mascherato con i migliori costumi tra tutti coloro che si sono iscritti al concorso organizzato dall’Associazione “Il Carnevale di Ascoli”.

 

Il compito di scegliere il gruppo vincitore – secondo parametri come l’eleganza, la raffinatezza ed il portamento – è, ovviamente, assegnato anche quest’anno ad una commissione composta da alcuni rappresentanti del Gruppo Sarti piceni.

 

Dopo le giornate del concorso mascherato in piazza, cinque gruppi saranno individuati dai giurati e tra essi sarà scelto il vincitore dell’edizione 2013 che verrà premiato nel corso della cerimonia conclusiva del Carnevale ascolano che avverrà alcuni giorni dopo la chiusura della kermesse in maschera, insieme all’assegnazione degli altri premi da parte dell’Associazione “Il Carnevale di Ascoli”.

 

La Confartigianato Imprese di Ascoli, in questo modo, intende confermare la propria vicinanza a tutte le manifestazioni e iniziative più importanti a livello locale (come accaduto con il Premio per gli arcieri nell’ambito della Quintana).

 

L’Ufficio Stampa