Colomba: “Il girone di ritorno sar

Image Franco Colomba ha già la mente rivolta alla prossima trasferta di Vicenza, dove dovrà a fare a meno degli squalificati Giallombardo e Belingheri: "A Livorno abbiamo un po' sofferto – ha ammesso il tecnico dell'Ascoli – ma quando ti ritrovi con un uomo in meno è difficile continuare senza problemi.

Certamente abbiamo commesso degli errori che alla fine ci sono costati cari. Sono comunque soddisfatto dei miei ragazzi e della prestazione. Tenendo conto di come si è sviluppato il girone d'andata, credo che il ritorno sarà più positivo. Bene o male in queste ultime gare siamo riusciti a risalire la china e questo ci dà la consapevolezza che possiamo andare avanti. Se arriverà la penalizzazione non ci si può far niente, ci rimboccheremo le maniche e continueremo a lottare come abbiamo sempre fatto. Ora concentriamoci sul Vicenza, in questo campionato così equilibrato c'è la possibilità di fare risultato su tutti i campi, ma c'è anche il rischio di tornare a casa a mani vuote. Dovremo giocarci questa possibilità in Veneto al meglio. Sul fronte mercato, dopo l'arrivo di Patrascu, tante cose possono ancora succedere. Sono disposto a tutto pur di raggiungere l'obiettivo salvezza, non chiudo le porte a giocatori validi che hanno le capacità di darci una mano. Anche Guberti e Bucchi si stanno allenando bene con gli altri, se rimarranno avranno la loro chance".