Comunanza-Atletico Piceno 1-1

Spread the love

Image Quando sembrava finita per i giallorossi di casa è arrivata la gemma di Sestini che a cinque minuti dalla fine dei tempi regolamentari, pareggiava la rete di Erba arrivata al 38esimo della prima frazione di gioco. Leggera distrazione della difesa di casa e per il giocatore ospite è stato gioco facile portare in vantaggio i propri colori.

Un nulla di fatto che accontenta entrambi i contendenti anche se la compagine di Mora ha qualcosa da recriminare: malgrado la superiorità numerica, per circa 70 minuti, non è riuscita a far propri i tre punti in palio. E’ arrivato il punto che fa muovere la classifica e fa morale. Per la cronaca, un altro gol valido, agli occhi degli spettatori, il Comunanza lo aveva realizzato al 45esimo con Franconi. Ma su segnalazione del collaboratore di linea il direttore di gara annullava fra le proteste, garbate, dei giocatori di casa. Un fuori gioco discutibile visto solo dal guardialinea. A fine gara abbiamo avvicinato i due tecnici che hanno espresso pareri unanimi sul risultato: pareggio giusto anche se la vittoria poteva arridere ai ragazzi di Mora che al pubblico sono sembrati più determinati anche se ancora lontani dalla forma campionato. Qualcosa di più ci si aspettava dall’Atletico. Ma Stallone può contare su un gruppo di giocatori di tutto rispetto. Dalla cintola in su Paci e Sestini i due protagonisti del risultato finale: il portiere per i suoi interventi salva risultato e Sestini per il gol del pareggio. .

COMUNANZA: Paolini, Tomassini, Tramannoni, Paolo Cicchi (56’Nepi), Valentini, Astolfi, Testa (65’Sestini), Girolami, Ascenzi (90’Tassi), Franconi, Caponi. A disposizione: Funari, Trobbiani, Cipolloni, Lupi. All. Mora.

ATLETICO PICENO: Paci, Erba, Merlonghi, Romani, Tonelli, Alijevic, Gabrielli, Vivani (72’Alessi), Poli (75’Travaglini), Nardini (70’Tedeschi), Petrucci. A disposizione: Ricci, Silvi, De Cesare. All. Stallone.

ARBITRO: Fattori di Iesi.

RETI: 38’ Erba, 85’ Sestini.

NOTE: spettatori circa 150. Espulso al 20’ Petrucci per fallo di reazione. Ammoniti: Merlonghi, Girolami, Tedeschi. Angoli: 8 a 3 per il Comunanza.