COMUNANZA, il dopo derby con l’ Amandola.

COMUNANZA – Giallorossi comunanzesi e amaranto amandolesi, si sono ritrovati al “Prosperi”, per la prima di andata, in Coppa Marche. Assente da parecchi anni il derby, ribattezzato piceno-fermano dopo l’istituzione della nuova provincia, è finito 1-0 per i padroni di casa, grazie al gol di Galiè arrivato dopo mezzora di gioco, che sorprendeva il portiere avversario con un missile terra aria.

Le due squadre si sono dati appuntamento alla gara di ritorno per continuare in Coppa. La partita è stata bella. Merito dei giovanissimi di mister Nicolai che hanno messo in grosse difficoltà, i più quotati avversari del tecnico Clerici. A fine gara abbiamo avvicinato i due tecnici. Clerici per l’Amandola: “Complimenti al Comunanza che ha meritato di vincere in virtù di un gioco frizzante e di pregevole fattura. L’appuntamento è per la gara di ritorno”. Sprizza felicità il tecnico di casa: “Non posso nascondere la mia soddisfazione che i ragazzi mi hanno regalato. Non faccio castelli in aria, ma a loro dico: lottare, lottare, lottare puntando ad una salvezza tranquilla. Da loro non voglio altro”. Intanto, sabato prima di campionato. Ospite del comunale il Montalto. I punti cominceranno a pesare.