Comunanza – Urbisaglia 2-0

Spread the love

Image Comunanza 58 mette le mani sulla salvezza diretta superando una Urbisaglia ancora in caduta libera.

La sfida del "Luigi Prosperi" non sarà certo ricordata per bellezza e intensità, ma i tre punti conquistati dai giallorossi di mister Filipponi assumono un peso specifico considerevole. "Vittoria che vale oro colato, dichiara a fine gara mister Filipponi. Ora, ci serve un punto per salvarci: Abbiamo incontrato un avversario difficile, com’era nelle previsioni. Domenica a Trodica, la gara che deciderà l’intera stagione". Carassai, invece è infuriato. Ce l’ha con uno dei collaboratore di linea che a suo dire ha condizionato l’esito della gara. "Sconfitta immeritata per colpa dell’assistente di linea che ha segnalato un fuori gioco inesistente, annullando così la rete del pareggio (57’) messa a segna da Tomassoni. Andiamo ai play out per colpe altrui. Complimenti al Comunanza". Per la cronaca, belle le due reti, messe a segno da Sestini e Argira. E allora? Un bel sette più ai tredici leoni giallorossi che si avviano verso la salvezza diretta. Un grosso in bocca a lupo, all’Urbisaglia, che può sperare nella salvezza passando per la lotteria dei play out.

COMUNANZA: Paolini, Tomassini, Caponi, Lupi, Valentini, Tramannoni, Argira (79’Ionni), Girolami (65’Cipolloni), Sestini, Franconi (46’Gentili), Giachini. All. Filipponi.

URBISAGLIA: Aquinati, Maccari, Scarpeccio, Tomassoni, Staffolani (61’Di Francesco), Maccaroni Del Gobbo (86’Rossi), Rapacci, Calvigioni, Serangeli (61’Pettarelli), Verdolini. All. Carassai.

ARBITRO: Domenelle di Macerata.

RETI: 50’ Sestini, 70’ Argira.

NOTE: spettatori 150. Campo pesante per la pioggia caduta durante la gara.