COMUNICATO AMICACCI IN VISTA DELLA TRASFERTA A MADRID E SITUAZIONE PALASPORT, ASD Polisportiva Amicacci è entrata tra le migliori otto squadre in Europa.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Grazie ai successi ottenuti due settimane fa in Israele la ASD Polisportiva Amicacci è entrata tra le migliori otto squadre in Europa. Un traguardo prezioso e storico, che le permetterà di sfidare le regine continentali, a partire dai quarti in programma dal 6 all’11 marzo. La squadra abruzzese è stata inserita nel gruppo di Madrid: le prime due guadagneranno l’accesso alle Final 4 di Champions League che avrà luogo in Polonia a maggio.

“Non capita tutti i giorni che una piccola provinciale si giochi una finale di Coppa dei Campioni – afferma il direttore sportivo Peppino Marchionni – La squadra sta migliorando giorno per giorno e siamo sicuri che ce la metterà tutta. Saranno partite secche e durissime per due posti in paradiso: noi puntiamo in alto perché abbiamo un fantastico gruppo e i nostri ragazzi si meritano una soddisfazione del genere. Tra l’altro il parquet iberico ci ha sempre portato fortuna.”

A causa di vicissitudini economiche è stato possibile volare a Tel Aviv per disputare i preliminari solo grazie al contributo della Deco SpA, dell’imprenditore Franco Iachini, di Silvestro Marcozzi e di Ottorino La Rocca. “Il supporto delle aziende che ci sponsorizzano è stato fondamentale. Adesso però – prosegue Marchionni – ci troviamo a fronteggiare la medesima situazione per rendere possibile la trasferta in quel di Madrid. Quindi a nome della società rivolgo un appello ai nostri Amici (e a chiunque altro vorrà diventarlo) affinché ci aiutino a raggiungere la prestigiosa meta.”

SITUAZIONE PALAZZETTO Nel frattempo si è aggiunta un’altra grana piuttosto pesante che riguarda il palazzetto di Alba Adriatica. La nuova amministrazione albense ha deciso di concedere soltanto alle società del proprio territorio, dovuta al fatto che sono cresciute le richieste delle associazioni sportive locali. Per l’Amicacci significa dover trovare una nuova sistemazione per la sua attività sportiva, che comprende anche quella giovanile degli Amicuccioli. Al termine di questa stagione scadrà la proroga concessa per cui occorre al più presto trovare una soluzione, con la preferenza per il ritorno a Giulianova.

L’ASD Polisportiva Amicacci si rivolge quindi alla prossima amministrazione comunale di Giulianova affinché prenda l’impegno di superare i problemi che hanno costretto la società a lasciare la propria città. Chiede di valutare seriamente la possibilità di allestire un nuovo contenitore, dopo che le amministrazioni che si sono avvicende negli ultimi anni non hanno portato a nessun risultato in tal senso. Occorre un palazzetto adeguato che si presti a diversi utilizzi, prevedendo ad esempio una sala polivalente, per rispondere alle esigenze delle tante realtà sportive, culturali e sociali della città.

Print Friendly, PDF & Email