Comunicato Nr. 08/2008 del 27 marzo 2008

Spread the love

A2 pallamano: dopo la sosta per le festività pasquali, riprende sabato il campionato di A2 maschile La D.&G. COSTRUZIONI ASCOLI PALLAMANO, riceve al Palas Monterocco la Roma Ascoli Piceno – 27 marzo – Si riprende a giocare, dopo lo stop forzato per le festività della Santa Pasqua. Sabato pomeriggio si torna in campo, nell’A2 maschile di pallamano, con le gare della diciassettesima giornata. Sabato al Palas Monterocco, la D.&G. Costruzioni Ascoli Pallamano,ospita la Roma.Il fischio d’inizio è alle 18:30 e sarà di Fioretti e Musardo. Dopo il passo falso del turno precedente a Cingoli i bianconeri si sono preparati dimostrando la volontà di lasciarsi subito alle spalle il risultato negativo per concentrarsi sulla sfida contro i giallorossi; che riserva molte insidie. I romani vengono da tre sconfitte consecutive, a dimostrazione di una squadra che dopo aver fornito belle prestazioni nel girone di andata, vive un periodo di difficoltà(1 sola vittoria e quattro sconfitte nel girone di ritorno). Una partita importante per entrambe le formazioni, con l’obiettivo di conquistare i tre punti in palio, alla Roma servono per risalire la classifica, per porre fine all’andamento negativo di questo periodo, alla compagine ascolana un successo significherebbe aumentare il bottino in classifica e confermarsi tra le tre migliori squadre del girone. Russo e compagni hanno verificato nella partita di andata la bontà della rosa a disposizione del tecnico spagnolo Alonso, il quale può fare affidamento su giocatori importanti come il centrale portoghese Henriques, il portiere Corvino e il terzino sinistro Marco Biader che uniti a capitan Cardone sono diventati elementi imprescindibili nel sistema di gioco dei romani. La Roma, vuole provarci e proprio per questo motivo la sfida di sabato pomeriggio, sarà dura ed impegnativa. Per vincere servirà mantenere per tutto l’incontro alta l’intensità di gioco ed evitare cali di concentrazione durante tutti i sessanta minuti. I giocatori ascolani dovranno difendere con la tecnica e l’orgoglio che li hanno contraddistinti nelle ultime partite casalinghe. Durante la settimana la squadra ha sostenuto intense sedute di allenamento disputando tra l’altro una proficua amichevole con il Teramo di Trillini (primo in classifica in A1), per migliorare l’intesa e per rafforzare la tattica di gioco sia in difesa che in attacco. Insomma ci si attende una partita combattuta con due squadre che fin dai primi minuti iniziali non mancheranno di darsi battaglia e di dare vita ad una partita interessante e sicuramente ricca di spunti. Under 16: I ragazzi guidati da Damir Makarevic hanno concluso la prima fase del campionato regionale con una netta vittoria per 38 a 17 sul Camerano secondo in classifica. Under 18: Domenica mattina il sette bianconero sarà di scena a Chieti per l’ultima trasferta del campionato. Addetto Stampa Emidio Cinelli