Comunicato stampa vigili del fuoco Ascoli Piceno

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’ultimo intervento relativo alla ricerca di una persona scomparsa avvenuto nella sera di lunedi 20 luglio sul Colle San Marco di Ascoli pone, senza dubbio, particolare attenzione sulla delicata problematica di un tema, purtroppo, sempre piu presente nella società attuale.

Nel caso specifico una donna era risultata scomparsa improvvisamente e solo grazie alla forte sinergia instauratasi tra la Prefettura, le forze dell’ordine e le componenti del sistema di protezione civile, che ha permesso di affinare le strategie e conoscenze necessarie per una ricerca efficace ed efficiente, è stato possibile ottenere l’ottimo risultato di localizzare in pochissimo tempo la persona che era in difficoltà, essendo scivolata in un dirupo e portarla in salvo con manovre specifiche di soccorso sia sanitario che tecnico.

Dai dati in possesso è evidente che nella nostra provincia, sono in crescita interventi di soccorso a persona, che per motivi vari hanno difficoltà a tornare presso le proprie abitazioni.

I motivi sono diversi e vanno dalla troppa sicurezza e inconsapevolezza nell’affrontare scenari montani, fluviali della provincia con poche conoscenze di quello a cui si va incontro, vestizioni non adeguati agli scenari percorsi, difficoltà di orientamento, malori e, purtroppo anche fattori derivanti da disagi sociali e psichici.

Queste sono le varie situazioni che le forze dell’ordine riscontrano ogni qual volta vengono chiamati dai cittadini per soccorrere persone disperse ed in difficoltà.

Da anni nella provincia di Ascoli Piceno è attivo il“ Piano  territoriale per la ricerca delle persone scomparse “ che ha come unico coordinatore la Prefettura di Ascoli Piceno, nella persona del Prefetto e coinvolge attivamente tutti gli organi preposti  quali la Polizia di Stato, i Carabinieri, Guardia di Finanza, i Vigili del fuoco, Capitaneria di porto, personale sanitario del 118, C.N.S.A.S, enti, comuni, organizzazioni di volontariato che fanno riferimento  alla  Protezione Civile.

Print Friendly, PDF & Email