Comunità Montana dei Sibillini e l’installazione di impianti di videosorveglianza

altSi è svolto presso la Prefettura di Ascoli Piceno un Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica congiunto con la Prefettura di Fermo, per l’esame del progetto avviato dalla Comunità Montana dei Sibillini, finalizzato all’installazione di impianti di videosorveglianza nel territorio degli undici Comuni membri appartenenti ad entrambe le province.

L’incontro, presieduto dal Prefetto di Ascoli Piceno Graziella Patrizi e dal Prefetto di Fermo Angela Pagliuca, oltre all’intervento delle Forze dell’Ordine e degli altri componenti di diritto, ha visto anche la presenza dei rappresentanti della Comunità Montana e dei rispettivi Comuni aderenti.

Il progetto si propone di migliorare la tutela del territorio e la sicurezza urbana, compresa la circolazione stradale, attuando un efficace sistema di controllo e di deterrenza per prevenire gli episodi di vandalismo e di danneggiamento, ed accrescendo, più in generale, la percezione della sicurezza da parte dei cittadini.

Nel corso della riunione, il Comitato ha espresso un parere favorevole di massima al progetto in parola, rinviando, per quanto attiene alle modalità esecutive, alle determinazioni di un apposito tavolo tecnico.