Corso di avvicinamento alla figura di osservatore calcistico nel Settore Giovanile

altSi svolgera presso la sala convegni del Best Western Park Hotel (Hotel ****) di Fiano Romano (Roma), il  corso corso di avvicinamento alla figura di osservatore calcistico nel Settore Giovanile.

Quando?
Lunedi 21/01/2013 – dalle ore 10 alle ore 18

ore 9,30 appuntamento in Hotel e regolarizzazione iscrizione
Dove?
Presso la sala convegni del Best Western Park Hotel (Hotel ****) di Fiano Romano (Roma), facilmente raggiungibile dall’uscita Fiano Romano/Roma nord della A1. L’Hotel si trova in via Milano, 33. La sala è dotata di ogni comfort e di tutte le attrezzature necessarie per lo svolgimento di un corso altamente professionale.
Per chi?
Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono approcciarsi alla figura di osservatore calcistico
per valutare, con gli strumenti messi a disposizione dai relatori, la possibilità di intraprendere tale attività, di misurare le proprie abilità e capire se ci può essere uno spazio per proseguire tale passione e desiderio. Il corso è rivolto anche a coloro che operano già nel settore a livello dilettantistico e vogliono continuare a maturare esperienza nel settore e magari evolvere la loro competenza a un livello professionistico.
Partecipanti al corso
Minimo 20 iscritti
Costo iscrizione al corso
€ 140,00 IVA compresa (entro l’8/01/2013 versamento € 70,00 per conferma iscrizione)

Relatori

Andrea Innocenti
Responsabile Settore Giovanile A.C. Siena calcio, ex Responsabile osservatori Empoli F.C.

Marco Bastianelli
Osservatore ufficiale A.S. Roma calcio

Nicola Autizi
Osservatore ufficiale A.C. Siena calcio

Temi trattati

Presentazione del corso

Presentazione dei corsisti

Il calcio moderno:
tecnica e fisicità;
la personalità di un giovane calciatore.

Come funziona un settore giovanile:
organizzazione;
necessità e obiettivi.

Esempi di Settore giovanile:
modello Empoli;
le grandi d’Italia e il settore giovanile;
la cantera del Barcellona.

La figura dell’osservatore:
importanza di una rete di osservatori per il Settore giovanile;
l’osservatore e le sue caratteristiche;
valutazione delle capacità di gioco del giovane calciatore;
raccolta dei dati;
rapporti con la società di riferimento del giovane calciatore, con il ragazzo e con la famiglia.

Pausa pranzo libera

Codice morale e etico di un osservatore:
spunti e riflessioni.

Rapporti con le società calcistiche:
primi contatti;
come si crea un rapporto;
società dilettantistiche (presidente, direttore sportivo, allenatore, preparatore dei portieri, ecc.);
società professionistiche (direttore sportivo, responsabile osservatori, responsabile Settore giovanile, allenatore, ecc.).

Scoprire giovani talenti:
metodologia;
segreti e intuizione;
esperienze personali dei relatori nel settore;
scheda di valutazione.

Scouting:
opportunità lavorative

Conclusioni finali:
domande da parte dei corsisti

Attestato di partecipazione al corso

Se ha da fornirci persone interessate possono contattarmi o a questo indirizzo mail oppure al 331/7089732

Grazie Erica