Costi sanitari notevoli per le cadute degli anziani: prosegue il progetto di prevenzione dell’Associazione Delta

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Numerosi studi evidenziano che le cadute degli anziani sono un problema che interessa un terzo delle persone sopra i 65 anni.

Si tratta di un evento che è la principale causa di morte accidentale in Europa e che costa al Sistema Sanitario Nazionale oltre 400 milioni di Euro all’anno, con notevoli spese per l’assistenza.

Per intervenire su una problematica così importante, da alcuni mesi l’Associazione di volontariato Delta, recentemente iscritta all’Albo regionale delle associazioni che si occupano di tutela della salute, sta realizzando il progetto “Percorsi di contrasto alle cadute nella terza età”.

Si tratta di una iniziativa realizzata grazie al sostegno dell’Unione Buddhista Italiana con i fondi dell’8 per mille destinati alla cosiddetta “Emergenza Coronavirus”, e al contributo di Coop Alleanza 3.0.

La prima fase del progetto prevede la visione di filmati che sono messi a disposizione gratuitamente sui canali di comunicazione dell’associazione ossia il blog https://advdelta.wordpress.com/, attraverso la pagina facebook A. di volontariato Delta o attraverso il canale Youtube Associazione di volontariato Delta.

Nei filmati è possibile seguire le lezioni sull’equilibrio tenute dagli insegnanti che collaborano all’iniziativa.

Nei prossimi mesi, invece, saranno organizzati eventi all’aperto con esercizi da svolgere per prevenire le cadute.

Print Friendly, PDF & Email