Davide Ceci azzurro ai mondiali di mosca – 17/21 Agosto

Spread the love

altIl giovane sprinter ascolano DAVIDE CECI è stato convocato dal C.T. Marco Villa a rappresentare l’Italia ai prossimi Campionati del Mondo Juniores (17-18 anni) che si svolgeranno a Mosca (Russia) dal 17 al 21 Agosto prossimo.

 

 

 

Il velocista ascolano, fresco reduce dai Campionati Europei di categoria svoltisi ad Anadia (Portogallo) dove ha conquistato un brillante 4° posto nella Velocità Olimpica, sarà uno dei tre velocisti azzurri a contrastare gli sprinter delle nazioni leader mondiali come la Francia, la Gran Bretagna, l’Australia, la Germania, la Russia e la Cina. Dopo i successi a ripetizione ottenuti nelle “Indicative Nazionali del 2010” il giovane portacolori del Team Ceci Romacar Sabelli Jollystampi ha sfiorato la medaglia agli Europei portoghesi nella Velocità Olimpica perdendo per soli 2 decimi la finale per il bronzo con la Russia del recordman mondiale Surshin. Ancora una soddisfazione per il sodalizio piceno del tecnico Vincenzo Ceci con la conquista dell’ennesima maglia azzurra da parte di un prodotto del vivaio ascolano a conferma della leadership nazionale del sodalizio ascolano nel settore dei velocisti degli ultimi anni. Agli Europei Portoghesi erano presenti in azzurro per i colori ascolani anche GIACOMO DEL ROSARIO (13° nel Kerin Juniores) e il Campione Italiano FRANCESCO CECI (fratello maggiore di Davide) nella cat. UNDER 23 che ha conquistato l’8° posto nel Km. Da fermo e il 9° posto nel Torneo del Keirin dove solo una sfortunato incidente nella semifinale gli ha precluso l’accesso alla finalissima 1-6° posto. Nella massima competizione mondiale di categoria in Russia Davide CECI sarà probabilmente chiamato a difendere le possibilità azzurre in tutte e quattro le specialità veloci del programma (Velocità Olimpica, Velocità individuale, Km. Da Fermo e Keirin). Il pronostico vede naturalmente favorite le Nazioni più evolute nel settore pista (Francia, Gran Bretagna,Germania,Russia,Australia, Nuova Zelanda,Cina) con i nostri a cercare di ottenere un piazzamento nei Top Ten in ogni specialità. In Bocca al Lupo al giovane talento ascolano.