Delio Rossi, L’avversario peggiore dell’Ascoli è l’Ascoli

Alla vigilia della gara esterna con il Monza di Silvio Berlusconi e Mister Delio Rossi ha parlare. “Come ho detto altre volte, giocando ogni tre giorni, bisogna verificare i disponibili e gli indisponibili. Per Sini è più no che sì, ma in generale qualche cambiamento dovrò farlo per forza di cose in tutti i reparti, anche perché ho la possibilità di vedere altri giocatori all’opera. Il Monza l’avversario peggiore? L’avversario peggiore dell’Ascoli è l’Ascoli stesso, il calendario non lo puoi scegliere, si gioca ogni tre giorni e quindi non puoi lavorare su aspetti che richiedono tempo; invece dall’ultima gara abbiamo fatto defaticamento, rifinitura e domani c’è di nuovo la partita. Per migliorare lo stile di gioco e la condizione fisica dovremmo lavorare più in profondità, ma bisogna fare di necessità virtù. Il Monza è una squadra costruita per lottare per posizioni di vertice, ha scelto i migliori calciatori in ogni ruolo. Penso che l’Ascoli faccia anche buone partite, come a Vicenza ad esempio, ma poi perdiamo e questo può far venir meno la fiducia in se stessi. Ho detto ai ragazzi che sappiamo giocare a calcio e ce la possiamo giocare con tutti, non voglio che ci si nasconda dietro al fatalismo o alla sfortuna, queste cose non esistono nel calcio. Tempo ce n’è, non si molla niente e guai a chi molla. Questo ho detto ai ragazzi”.