DNC Reggio Emilia – Ascoli 82 – 72

altGara dai due volti quella dei bianconeri in quel di Scandiano con un primo tempo positivo che termina con una differenza di sole tre lunghezze a favore dei padroni di casa, ed un secondo dominato dai Reggiani.
La prima parte di gara è equilibratissima e nonostante nel primo quarto i ragazzi di coach Aniello vadano sotto di 10, nel secondo riescono anche a pareggiare a quota 23 e poi rimangono in scia dei locali (-3) quando suona la sirena di metà gara.
Nella seconda frazione c´è in campo solo il Reggio Emilia, che domina letteralmente il terzo parziale guidata dal talento di Pulvirenti e spazza via i giovani avversari. Detto del bravo playmaker Bolognese, molto bene anche Gruosso e Iori nelle fila dei Reggiani, mentre nei bianconeri positivo qualche sprazzo della coppia Orfanelli-Di Giandomenico e dei lunghi Roncarolo e Guede.
Un´occasione persa per il team del presidente Prevignano,che poteva essere sfruttata sicuramente meglio, ma una gara che ha dimostrato ancora una volta a Mettei e compagni, che la salvezza, seppur molto difficile non è impossibile da raggiungere.
Prossimo impegno per i bianconeri Sabato sei Aprile in casa contro Bertinoro.

BMR BASKET 2000 SCANDIANO-ASCOLI TOWERS 82-62
BASKET 2000 SCANDIANO: Iori F. 14, Pulvirenti 14, Pezzi 10, Gruosso 13, Astolfi 5, Montanari 5, Iori A. 16, Spaggiari 5, Manferdelli, Garofoli ne. All. Volpato.
ASCOLI TOWERS: Di Giandomenico 14, Del Buono 8, Orfanelli 15, Ciccorelli 5, Mattei 3, Guede 6, Bertona 2, Nanni 4, Roncarolo 5, Berardini ne. All. Aniello.
Arbitri: Di Franco di Pavia e Di Napoli di Modena.
Parziali: 21-14, 37-34, 60-42.

www.ascolibasket.it