DOMANI LE PROVE DELLA 51^ COPPA TEODORI, OTTAVO APPUNTAMENTO DEL CIVM

DOMANI LE PROVE DELLA 51^ COPPA TEODORI, OTTAVO APPUNTAMENTO DEL CIVMAscoli Piceno – I partecipanti della Coppa Paolino Teodori hanno e ettuato oggi le veri che sul pianoro di San Marco, sede di partenza, paddock e direzione gara. La s da del ne settimana sulle curve da San Marco a San Giacomo si preannuncia accesa ed incerta con diversi contendenti in grado di salire sul podio assoluto. La novità della giornata di veri che è risultata l’assenza del ragusano Giovanni Cassibba, che permette al pilota di casa Fabrizio Peroni di correre con la vettura di casa, la Picchio P4 turbo, una vettura che può permettergli di avere superiori ambizioni rispetto alla vigilia.

La gara si preannuncia interessante per il grande schieramento di vetture prestigiose, con diverse categorie numerose come la E1 Italia o la classe 1600 gruppo N che vedranno confronti serratissimi. Domani sono previste le due salite di prova, con la strada provinciale 76 che verrà chiusa al tra co dalle ore 8,30. Le partenze inizieranno alle ore 9,30 con nell’ordine Auto Storiche, Minicar, Gruppo E3, Racing Start, Gruppo N, A, E1 Italia, GT, E2S, CN, E2B ed E2M.

Interessante la presenza di Francesco Loiacono, vicepresidente della Sottocommissione Csai Ricerca & Sviluppo,Verifiche che prenderà parte alla gara con una Peugeot 207 Le Mans u ciale Csai per propagandare l’economicità della nuova categoria Racing Start, studiata appositamente per permettere la partecipazione a basso costo e per avvicinare i giovani all’a ascinante mondo delle cronoscalate. Interessante la presenza al via del giovane cosentino Domenico Scola jr, nipote del vincitore dell’edizione 1977, fresco vincitore della gara di Orvieto con la sua Osella-Honda, ed il ritorno del bresciano Giulio Regosa, che è risultato vincitore dell’edizione 1989, l’ultima salita ascolana di validità europea. Regosa con un’Osella Fa30-Zytek della Best Lap.

Da rilevare la presenza di tre ragazze al via, la pescarese Tania Furi e l’ascolana Virginia Vitali al debutto sulla gara di casa, entrambe su Peugeot 106 Rally, oltre all’umbra Deborah Broccolini (Citroen C1). Due invece gli stranieri: rivedremo l’ungherese Laszlo Hernadi con una Mitsubishi Lancer di gruppo A e lo svizzero Bruno VerificheIanniello con la potente Lancia Delta S4 ex regina dei rally. Numerosissimi come sempre i piloti ascolani, motivatissimi nella gara di casa: oltre a Peroni, Domenico Cappelli, Alessandro Gabrielli, Adriano Vellei, Amedeo Pancotti, Cristiano Romoli, Gianlindo Filiaggi e Pasqualino Amodeo sono i più in vista in cerca di a ermazioni anche parziali. In serata la sala congressi del Parco Miravalle ospiterà dopo le prove u ciali, alle ore 18, una riunione tra i dirigenti Csai ed i piloti ed addetti ai lavori del CIVM.

Sarà presente Oronzo Pezzolla, membro del comitato esecutivo, responsabile della sicurezza e rappresentante piloti presso la Csai per le cronoscalate. uffi cio stampa Coppa Teodori – 20 luglio 2012