E’ tutto pronto per la prima edizione di ‘Asculum Festival’

Ascoli Piceno, 29 settembre 2021 – Tre giorni di incontri, conferenze, contributi letterari e scientifici: è tutto pronto per la prima edizione di ‘Asculum Festival’, che da venerdì a domenica animerà alcuni dei luoghi più suggestivi del centro storico ascolano.La rassegna dedicata alla cultura e alla crescita personale è promossa dall’associazione di promozione sociale ‘Asculum’ e a cura di ‘Life Strategies’, organizzazione di riferimento in Italia per quanto riguarda la realizzazione di eventi e seminari sulla crescita interiore e l’auto-consapevolezza; il festival è realizzato grazie al patrocinio e al contributo del Comune di Ascoli Piceno, della Regione Marche, della Fondazione Carisap, del MiC-Ministero della Cultura, di Bim Tronto, di Avis Ascoli e di AMAT, nell’ambito del progetto ‘Marche inVita – Lo spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma’, con il contributo di Ciam srl, main sponsor dell’evento.
Anima, corpo e mente saranno i temi intorno ai quali prenderanno vita tutte le conferenze, le performance artistiche e le esperienze in programma: l’evento di apertura è previsto per venerdì alle ore 18 alla sala della Vittoria della Pinacoteca, al quale interverranno il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, il sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti, l’assessore alla Cultura della Regione Marche, Giorgia Latini, e Marcello Mancini, Ceo e founder di Roi Group. Sempre venerdì ci sarà la lectio magistralis ‘Oltre se stessi: migliorarsi per migliorare il mondo’ del professor Giorgio Nardone, psicologo e psicoterapeuta di livello internazionale che ha trattato con successo oltre 30 mila casi di pazienti affetti dalle più svariate forme di psicopatologia (alle ore 21 al teatro dei Filarmonici).
Tanti ospiti durante l’intera giornata di sabato 2 ottobre, tra cui il professor Giacomo Rizzolatti, scienziato di fama mondiale che ha scoperto i neuroni specchio, e il fisico nucleare Valerio Rossi Albertini. Domenica 3 la giornata andrà avanti con molti altri protagonisti, fino alla manifestazione conclusiva al teatro Ventidio Basso dall’emblematico titolo ‘Il cerchio della vita’, con Martina Colombari, Daniel Lumera, Oscar Di Montigny, Daniela Galliano e Josefa Idem, per ripercorrere le tappe salienti dell’esistenza ed affermarne la straordinarietà e il miracolo. Sara Pagnanelli e Massimiliano Ossini saranno i conduttori dell’evento finale, con le armonie musicali affidate a Emiliano Toso. Il programma dei tre giorni è disponibile su www.asculumfestival.it. Per accedere alle conferenze è richiesta la prenotazione. Molti appuntamenti sono sold out, ma è prevista la possibilità di accedere ai posti che non verranno occupati 15 minuti prima dell’inizio di ogni evento.