ENSI , “DOMANI” IL SECONDO CAPITOLO DELLA SUA TRILOGIA

È disponibile da venerdì 12 novembre “DOMANI” (Juicy Music/Believe), il nuovo ep di ENSI. Il progetto, prodotto interamente da Crookers, si compone di 6 tracce ed è impreziosito dai featuring con Silent BobNex CasselLouis Dee Nerone.

 

“DOMANI” rappresenta la tappa intermedia di un concept artistico più ampio e fa parte di una vera e propria trilogia iniziata lo scorso anno con “OGGI”. Un progetto che riassume ed esalta la discografia passata, presente e futura dell’artista e che si concluderà con il terzo capitolo nei prossimi mesi.

 

ENSI, in forma smagliante dal punto di vista tecnico, piazza le fondamenta dell’ep sull’attitudine al microfono e sulla trasversalità dei concetti. In sei brani, musicalmente radicati ma molto differenti fra loro, mostra le numerose sfaccettature della sua penna come in poche altre occasioni.

 

L’ep si apre con “Neanche Dio”, un brano di critica sociale in cui si butta un occhio al futuro, grazie a uno sguardo critico del presente. Il beat, arricchito dalla voce ipnotica della talentuosa cantante R’n’B LaHasna fa da accompagnamento a un testo in cui si sottolineano gli aspetti negativi della società attuale, come l’inquinamento, le armi di distruzione di massa e il denaro, per il quale molti sono disposti a tutto.

Segue “Mai”, il brano con cui ENSI ha regalato un’anticipazione del progetto. Con il prezioso featuring di Silent Bob, l’artista rimarca con sonorità cupe ed evocative l’importanza di rimanere sé stessi e di dare il giusto valore agli affetti, sia nella vita privata che in quella lavorativa, distaccandosi da chi, per fama e per soldi, scende a compromessi e non guarda più in faccia a nessuno.

Il terzo brano è “Benzo”, un esercizio di stile che rappresenta un marchio di fabbrica nella produzione musicale di ENSI. È un pezzo drum-less, dal sapore unico, accompagnato dal sax che evoca le atmosfere dei bar francesi di altri tempi.

La traccia successiva è “Bad Boys” feat. Nex CasselLouis Dee Nerone. Qui i quattro artisti giocano sulla figura del “ragazzaccio” che, nell’immaginario comune, contraddistingue i rapper. È infatti un brano fortemente street, con sonorità hip hop e versi serrati che rimandano ai classici del genere.

Il quinto brano è “Runnin/Ça va sans dire”, in cui, come in “Benzo”, l’artista si cimenta a incastrare il rap come pochi altri, cimentandosi in sonorità hip hop fatte di drum e violini, dimostrando di essere (ancora) in continua e costante crescita.

L’ep si chiude con “Baby”, un brano intimo, con la sonorità e il ritmo che catapultano l’ascoltatore in una dimensione privata, quella in cui si dichiara il proprio amore in un modo che farebbe invidia a un monologo di stand-up comedy.

 

La produzione di “DOMANI” è affidato al producer italiano di fama internazionale Crookers, che ha curato, oltre le produzioni, anche la direzione artistica dell’ep cucendo le sei tracce su misura per il rapper. Il dualismo ENSICrookers ha dato vita a un progetto di culto, sia in termini di scelte, di spaccatura nel panorama, che per il sound, vario, radicato e mai banale.

 

Anche “DOMANI” è pubblicato per la factory Juicy Music ed è distribuito da Believe, con cui ENSI persegue il cambio di rotta dell’indipendenza già intrapreso lo scorso anno con “OGGI”. Un’indipendenza 2.0 che costituisce parte importante di un percorso musicale perfettamente coerente, unico e riconoscibile, con cui il rapper, figura altamente credibile e trasversale, è sempre riuscito a distinguersi pur mantenendo una forte identità musicale e con cui è stato consacrato come una delle icone dell’hip hop italiano.

 

L’artista, icona del freestyle e punto di riferimento dell’hip hop italiano, presenterà dal vivo il nuovo progetto esibendosi live martedì 08 febbraio presso i Magazzini Generali di Milanogiovedì 10 febbraio all’Hiroshima Mon Amour di Torino sabato 12 febbraio al C.S.O. Pedro di PadovaENSI tornerà quindi finalmente nel suo habitat naturale, il palco, e darà vita a performance esplosive e incendiarie, quelle con cui è entrato di diritto nella storia del rap.

 

Da sempre artista eclettico e trasversale, ENSI ha anche pubblicato “Santuario 2105”, una graphic novel ispirata alla trilogia di ep e ambientata in un futuro distopico alla Mad Max. Il fumetto, disponibile da giovedì 04 novembre nelle librerie e in tutti gli store online, è distribuito sotto la casa editrice Becco Giallo ed è stato realizzato con la collaborazione dello sceneggiatore Alex Crippa e il disegnatore Prenzy.

 

Tracklist

  1. “Neanche Dio”;
  2. “Mai” feat. Silent Bob;
  3. “Benzo”;
  4. “Bad Boys” feat. Nex CasselLouis DeeNerone;
  5. Runnin/Ça va sans dire”;
  6. Baby”.

 

Track by Track

“Neanche Dio”

Il sound cupo, futuristico e potente di questo brano, unito alle liriche di spessore del rapper, crea l’alchimia perfetta per aprire un ep dal titolo “DOMANI”. Una forte critica/auto-critica sociale si legge fra le righe di un testo profondo che tocca tanti argomenti di attualità in maniera mai banale. Le rime assumono ancora più forza grazie all’interpretazione. Le due strofe, divise da un ritornello ipnotico, mettono in mostra fin dal primo brano le caratteristiche di un rapper che sa coniugare forma e contenuto in maniera sempre originale.

 

“Mai” feat. SILENT BOB

Crookers, che firma tutto l’ep, si affianca in questa unica occasione al producer Goedi e a quattro mani confezionano un banger che diventa il singolo di presentazione dell’intero progetto. Il sound miscela elementi moderni a quelli più classici con un equilibrio unico, come succede nel ritornello, dove ENSI Silent Bob si alternano in uno scambio stilistico/generazionale senza precedenti. La radice comune di un rap scritto con le lettere maiuscole mette tutti d’accordo, le strofe sono davvero incisive e non lasciano tanto spazio all’interpretazione. “Mai” parla con rabbia di fratellanza e di lealtà, valori che fanno prendere ai due artisti la giusta distanza da una scena sempre più costruita.

 

“Benzo”

“Benzo” è un brano drum-less dal sapore unico, il sample tagliato magistralmente da Crookers, unito all’assenza delle batterie, crea il tappeto perfetto per le rime affilate del rapper che, come sempre, continua a mettere i puntini sulle “i”.

 

“Bad Boys” feat. Nex Cassel, Louis Dee e Nerone

ENSI ospita sulla traccia dei killers del microfono e insieme danno vita a una posse track culto per gli amanti del genere. Un sample vocale jamaicano fa da spartiacque per questa carneficina di rap dal sound concretamente hip-hop.

 

“Runnin/Ça va sans dire”

Crookers cucina due perle rare per il momento musicalmente più inaspettato dell’intero progetto. Il brano infatti è l’unione di due mondi musicali differenti: la prima parte è caratterizzata da batterie che pesano una tonnellata, il sound è estremo e il sample vocale che dice appunto “Runnin” diventa il fulcro delle rime del rapper, che scrive le sue liriche intorno al concetto della corsa; Lo “switch” è impattante perché la seconda parte sposta l’attenzione su un sound di derivazione UK, ma più “grime” che “drill”. ENSI dimostra di essere super efficace anche su questo sound, regalando barre di puro rap al cardiopalma e giocando con flow mai scontati.

 

“Baby”

“Baby” è un brano che non ha nulla da invidiare ad un monologo di stand-up comedy e, su una produzione di Crookers che si sviluppa su un sample super romantico, si getta in un divertentissimo elenco di false promesse ad una donna. Il brano chiude l’ep con questo momento di leggerezza ma di assoluto spessore artistico.