Evento 28 aprile 2012 . Al parco scuola guidoland si lavora per la cultura stradale

altContrastare l’elevato numero di incidenti stradali, dove spesso sono coinvolti i giovani, diffondere la cultura della sicurezza stradale e l’importanza della formazione, anche a favore di chi è già in possesso della patente: questi i temi con cui si è conclusa la giornata del 28 aprile presso il parco Scuola Guidolando, organizzata dall’ Associazione Paraplegici delle Marche, dall’ Ufficio V, Ambito Territoriale APFM e dalla Provincia di Ascoli Piceno. Argomenti sulla scia dei quali si è aperta la testimonianza di Roberto Zazzetti (Presidente APM) che ricorda quanto sia importante fronteggiare gli imprevisti e gestire al meglio le situazioni critiche che ogni giorno affrontiamo in auto. Il linguaggio diretto di Zazzetti ha sottolineato l’importanza del pneumatico ai fini della sicurezza sulle strade, ponendo l’accento sulla corretta manutenzione, sull’appropriato uso delle gomme e sulla necessità di scegliere la copertura adeguata in base alle caratteristiche dell’auto e alle condizioni di utilizzo, come per esempio i pneumatici invernali nelle stagioni più fredde. Una giornata interamente dedicata alla sicurezza stradale dove in cui si sono svolte attività didattiche-informative per le scuole, corsi di guida sicura per studenti e conferenze tematiche.

altAllo scopo di diffondere una cultura della sicurezza e creare utenti della strada responsabili sono stati predisposti interventi educativi e attività di simulazione specifiche per gli studenti, incentrate sulla sperimentazione in strada, proprio per permettere l’apprendimento di regole e comportamenti responsabili ed autonomi nel contesto cittadino. Molti giovani delle Scuole secondarie di II grado della Provincia di Ascoli Piceno hanno potuto conoscere realmente i rischi della strada ed acquisire le corrette tecniche di guida. Un modo nuovo per guidare in sicurezza, dominando le reazioni istintive in caso di pericolo, grazie alle simulazioni del Centro di Guida Sicura ACI Vallelunga che ha adottato le più moderne tecnologie per simulare ogni possibile situazione di pericolo e di emergenza che possa sorgere alla guida di un’auto, trasferendo ai partecipanti: la consapevolezza dei propri limiti, la conoscenza del corretto funzionamento dei più diffusi sistemi di sicurezza di cui sono dotati i veicoli, la confidenza con le manovre da effettuare nelle più frequenti situazioni di guida critiche nelle quali spesso l’istinto ci suggerisce di effettuare manovre errate, capire le posture non funzionali che adottiamo al volante e imparare ad adottare quelle fisiologicamente più sane. Sapere “come fare” può semplificare la vita. Al volante, perfino salvarla. Inoltre, uno stile di guida corretto aiuta… a ridurre i consumi! E anche a inquinare meno. Un aspetto importante, sempre più utile a tutti.

altCon l’inaugurazione del Parco Scuola Guidoland, il 19 settembre 2011, nasce un vero e proprio complesso multifunzionale e multiprodotto capace di ospitare, oltre alle manifestazioni motoristiche, grandi eventi ed attività di formazione di ogni tipo, la promozione della sicurezza stradale e l’insegnamento dei principi di guida sicura. Dott.ssa Simona FlamminiUfficio V

Ambito territoriale AP- FM
Dott.ssa Simona Flammini