Finale ‘col botto’ per la seconda edizione di “Truffle&Co”,

Spread the love

foto-asta-del-tartufoFinale ‘col botto’ per la seconda edizione di “Truffle&Co”, il festival internazionale del tartufo nero pregiato, che si è concluso oggi al palazzetto di Roccafluvione (che per l’occasione è stato ribattezzato “PalaTruffle”), organizzato dal consorzio “Elabora” nell’ambito del progetto “Piceno Sense of Place”, finanziato dal Gal Piceno. Sono state tantissime, infatti, le persone che hanno partecipato, o semplicemente assistito, all’asta del tartufo nero pregiato, per aggiudicarsi per alcune centinaia di euro i vari esemplari appartenenti ai tartuficoltori della zona. Collegati, in diretta streaming, anche diversi ristoratori di New York e di Tokyo, con tanti altri che invece si sono sintonizzati con Roccafluvione dalle altre parti d’Italia ed anche d’Europa.

Battitore d’eccezione, peraltro, è stato l’avvocato Nino Marazzita, proveniente direttamente da Forum, al quale al termine dell’asta è stato anche assegnato il Premio Nero Pregiato. Nel corso del pomeriggio, poi, sono stati anche premiati i vincitori del concorso “Un selfie al tartufo”, una delle novità di questa seconda edizione del festival. La serata è stata caratterizzata, invece, dalla splendida e suggestiva “Taranta in Viaggio” del “Ruggiero Inchingolo Quartet”.

Anche quest’anno, dunque, la kermesse che ha preso il via lo scorso 2 gennaio ha riscosso un grandissimo successo, con centinaia di appassionati e visitatori che hanno affollato il palazzetto di Roccafluvione in ognuna delle cinque giornate in calendario. Fra l’altro, oltre al tartufo, è stato possibile anche degustare tante altre specialità e tipicità del territorio piceno (dalla mela rosa dei Sibillini al miele, dall’olio ai salumi, dal vino delle cantine picene allo zafferano, dai formaggi fino al gustoso anice verde di Castignano), grazie alla presenza di numerosi espositori che hanno arricchito ed impreziosito l’evento. La seconda edizione di “Truffle&Co”, poi, è stata anche contraddistinta dalla presenza di ospiti d’eccezione, che si sono alternati nel corso delle serate. Oltre a Marazzita, infatti, hanno partecipato all’evento anche il regista teatrale e conduttore televisivo Michele Mirabella, lo chef Diego Bongiovanni, proveniente dalla trasmissione di Antonella Clerici “La Prova del Cuoco”, e lo chef Rubio (all’anagrafe Gabriele Rubini), volto noto dell’emittente DMax ed ex rugbista.

“Siamo davvero molto soddisfatti per la riuscita della manifestazione – ha spiegato il presidente di Elabora, Patrizia Di Luigi – anche perché ogni sera il palazzetto di Roccafluvione ha fatto il pieno di visitatori. L’obiettivo principale era quello di valorizzare le eccellenze del nostro meraviglioso territorio e devo dire che ci siamo proprio riusciti. Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati per far sì che questa seconda edizione del festival del tartufo nero pregiato potesse riscuotere un grande successo. Speriamo di poterci ripetere anche il prossimo anno”.