FISPIC: a Pescara emozioni forti davanti a 15mila persone

Spread the love

DSC_6635

Un’esperienza indimenticabile. Domenica pomeriggio, allo stadio Adriatico di Pescara, alcuni atleti della nostra Federazione hanno effettuato dimostrazioni e gare di tre discipline: judo, showdown e calcio a 5 B1 (non vedenti). Prima e all’intervallo del match Pescara e Lanciano (serie B calcio Figc), al quale hanno assistito ben 15mila spettatori, i protagonisti sono stati i ragazzi dello Showdown (Di Pasquale Giovanna e Pizzocchia Giuseppe della ASD L’Aquilone L’Aquila, Giugliano Antonio Rapposelli Jessica, Centurione Anna e Cicchini Fernando della Polisportiva Dilettantistica Non Vedenti e Ipovedenti Eureka Chieti, Di Michele Manuela della Polisportiva per Non Vedenti e Ipovedenti La Fenice Pescara) e del Judo (Ciardone Francesco, Ercole Fabrini, Stefania Orsini, Filippo Tenaglia, Gianni Di Sabatino, Vittoria Ciardone della Polisp. per Non Vedenti e Ipovedenti La Fenice Pescara,Romali Roberta, Innamorati Rolando, Vaineris Markas e Menna Claudio della Società Asd TANJO di Pescara dello CSEN Abruzzo). Sul tabellone elettronico dello stadio Adriatico è stato proiettato varie volte il video ufficiale della nostra Federazione. Agli organizzatori e al presidente della Fispic Sandro Di Girolamo, sono stati rivolti tanti gli attestati di stima da parte dei presenti. Al termine di Pescara-Lanciano, invece, è andata in scena la partita della nazionale di Calcio B1 Fispic. L’iniziativa è stata curata da Marco D’Ottaviantonio, delegato regionale Abruzzo della Fispic, in collaborazione con la Pescara Calcio e lo CSEN Abruzzo. Nei prossimi mesi la Fispic ha intenzione di programmare altre manifestazioni così importanti per diffondere la pratica sportiva cercando di coinvolgere soprattutto i giovani.