Triathlon ETU CHALLENGE Half Distance European Championship – Rimini 2015

Challenge_Rimini_24.05_5

Altra medaglia al collo per gli atleti della FLIPPER EIFFEL Ascoli, che il 24 maggio scorso hanno preso parte al Campionato Europeo Challenge Half Distance, gara di triathlon sulla mezza distanza: 1,9 Km di nuoto, 90 di bici e 21 di corsa.

 

 

Per il terzo anno la manifestazione internazione è stata ospitata da Rimini, che si è quindi regalata un weekend ad alto tasso agonistico.

Valevole quest’anno come Campionato Europeo, la gara sulla mezza distanza ha avuto dei degni apripista: il Triathlon Sprint, il Campionato Italiano di Paratriathlon e il Duathlon Junior, che, nonostante le condizioni meteo decisamente avverse, si sono svolte per tutta la giornata precedente.

Domenica 24 maggio, dunque, erano quasi  1.800 gli atleti giunti da tutto il mondo sulla spiaggia Riminese: ad attenderli, per la prima frazione di nuoto, un mare agitato e un cielo plumbeo.

Successiva frazione di bici tra le dolci colline dell’entroterra, nonostante un acquazzone pomeridiano abbia reso ancor più duro il già impegnativo percorso.

Per finire, passerella di 21 km di corsa sull’affollato lungomare, dove sotto un sole finalmente estivo, le divise bianche della FLIPPER EIFFEL  l’hanno fatta da padrone.

Sono stati infatti ben 37 atleti uomini e 3 donne della società marchigiana a colorare di bianco la zona cambio: Alessio Piccioni, Marco Di Geso, Ermanno Ciarrocchi, Ezio Amatucci, Antonio Pagliacci, Fabio Cappelletti, Emilio Gaspari, Emiliano Fiorà, Franco Pantoli, Fausto Sospetti, Andrea Marconi, Gianni Roveda, Luigi Sacchi, Giuseppe Carosi, Angelo Fierro, Giuseppe Bruni, Massimo Caprioni, Francesco Fedeli, Andrea Palermo, Raffaele Avigliano, Giovanni Amico, Pio Bernardini, Massimiliano Dezi, Gianni Mattioli, Danilo Mattioli, Walter Mazzocchi, Massimiliano Di Paolo, Serafino Caggiano, Pasquale Luciani, Claudio Bellavia, Luigi Poliandri, Nicola Andreella, Annalaura Mancia, Benedetta Iervicella e Cristina Camaioni.

Risultati assolutamente lusinghieri per Alessio PICCIONI, Marco DI GESO ed Ermanno CIARROCCHI, abili nel chiudere la gara attorno alle 5 ore.

E’ stata una grande festa sportiva per tutti, da chi è arrivato poco dietro i professionisti a chi si è regalato la luce migliore per farsi fotografare al traguardo….quella del tramonto!

Nella migliore tradizione Flipper: fatica e sorrisi, un occhio al cronometro, l’altro ai compagni di squadra, con la certezza che, ovunque cadrà lo sguardo in gara, ci sarà sempre un flipperino pronto ad incoraggiarti fino alla linea di arrivo.