francesco ceci “poker” tricolore verso rio 2016 bene il giovane fratello davide con 1 oro, 1 argent

532A6067

Lo sprinter ascolano FRANCESCO CECI (Fiamme Azzurre – Team Ceci Gela) fa bottino pieno ai CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI 2015 svoltisi a Montichiari (Bs) dal 2 al 7 Ottobre scorso.

En plein di vittorie nelle quattro specialità riservate agli sprinter : VELOCITA’ , VELOCITA’ OLIMPICA (a Squadre), KEIRIN e CHILOMETRO DA FERMO.

Tricolori Assoluti che hanno visto primeggiare in maniera assoluta gli sprinter formatisi alla Scuola Picena della Pista del CENTRO PISTA ASCOLI del Velodromo di Monticelli , velocisti che hanno raggiunto l’eccellenza nazionale e una valenza Internazionale partendo dal vivaio del Team Ceci Dreambike Gela di Ascoli Piceno.

 

L’intero podio delle specialità Veloci “Open” è stato sempre appannaggio degli sprinter piceni che oltre ai successi di FRANCESCO CECI (Fiamme Azzurre – Team Ceci Gela) con il suo Poker Tricolore ha visto il Fratello Davide (Team Ceci Gela) Argento nel KEIRIN, Bronzo nel KM. e nella VELOCITA’ Individuale oltre che ORO nella VELOCITA’ OPEN con una formazione mista composta dai due fratelli CECI , dal Piemontese Zampieri e dal Lombardo Virdis.

DSC_0605

In evidenza anche il cugino LUCA CECI (asd Gio.Albert) con l’argento nella VELOCITA’, VELOCITA’ OLIMPICA e nel KM. oltre al Bronzo nel KEIRIN.

 

Il pluricampione italiano FRANCESCO CECI con il poker 2015 raggiunge , a soli 25 anni, l’impressionante numero di 22 Titoli Italiani conquistati nella massima categoria confermandosi leader del settore e punta della formazione azzurra del C.T. Marco Villa per i prossimi impegni Internazionali nel lungo e difficile cammino verso la qualificazione Olimpica di RIO 2016.

Prima importante tappa del biennio di qualificazione olimpica saranno gli imminenti CAMPIONATI EUROPEI ELITE di Grenchen (CH) il prossimo 14-18 Ottobre nella specialità olimpica del KEIRIN (attualmente, dopo il primo anno di qualifica olimpica, Francesco occupa il 6° dei 9 posti olimpici mondiali disponibili) .

Il percorso “Olimpico” proseguirà poi con la 1^ Prova di Coppa del Mondo a Cali (Colombia) del 1-2 Novembre , la 2^ prova CDM di Dicembre in Nuova Zelanda , la 3^ ed ultima CDM di Gennaio a Hong Kong per terminare il percorso di qualificazione con i Mondiali 2016 a Londra nel Febbraio 2016.

 

FRANCESCO CECI : “Sarà un lungo e impegnativo cammino verso la qualificazione Olimpica che rappresenta il sogno di qualsiasi sportivo e il riconoscimento di anni di sacrifici e di impegno . Dei nove posti individuali disponibili per RIO , dopo il primo anno di qualificazione, sono fuori portata i primi 3 del ranking mentre per i restanti 6 posti siamo una dozzina di velocisti in lizza in rappresentanza di altrettante nazioni tra le quali alcune in cui la pista rappresenta il top ciclistico come per noi in Italia è  la “strada” .

I Tricolori hanno dimostrato che sto attraversando un buon periodo di forma che dovrebbe andare in crescendo perlomeno fino alla seconda prova di Coppa in Nuova Zelanda e spero in un buon risultato ai prossimi EUROPEI di Grenchen (CH) dove purtroppo dovrò forzatamente rinunciare alla mia specialità preferita (il Km. da Fermo – specialità non olimpica – n.d.r.) prevista dal programma solo qualche ora prima del Keirin sul quale concentro tutte le mie personali speranza olimpiche”

DSC_0640

Anche il giovane fratello DAVIDE dopo il titolo Italiano nella Velocità a squadre (9° Tricolore in carriera), l’argento nel Keirin e il doppio bronzo nella Velocità e Km., avrà la possibilità di vestire l’Azzurro ai prossimi EUROPEI di Grenchen (CH) nella specialità del KEIRIN per proseguire nella maturazione tecnico-agonistica verso futuri successi internazionali.

 

DAVIDE : “Dopo un Buon Campionato Italiano,  l’Europeo Svizzero è per me una buona occasione di confronto con i migliori specialisti Europei e quindi del Mondo , confronto sempre più indispensabile per acquisire esperienza e maturazione agonistica in un settore così specializzato come quello degli sprinter. Spero di acquisire l’esperienza necessaria e iniziare un lungo cammino verso i Giochi del 2020”

Grande soddisfazione in tutto lo staff del sodalizio Piceno del TEAM CECI DREAMBIKE GELA per le 5 Maglie tricolori conquistate da Francesco e Davide CECI che portano lo storico sodalizio ascolano a quota 52 Titoli Italiani e 130 podi tricolori nel periodo 2008-2015.

 

CLAUDIO CECI (Presidente Team Ceci) :

“La conferma negli anni dei successi dei nostri talentuosi ragazzi è sicuramente motivo di orgoglio personale sia in qualità di padre che di dirigente societario e penso motivo di orgoglio per tutti gli sportivi piceni e marchigiani. Oltre che a loro per i sacrifici enormi che fanno durante tutto il corso dell’anno mi sento in dovere di ringraziare tutti coloro che hanno permesso il raggiungimento di questi storici risultati , i collaboratori preziosissimi del CENTRO PISTA ASCOLI che negli anni nelle vesti di tecnici, meccanici, addetti pista  in maniera totalmente volontaristica hanno consentito e consentono al nostro CENTRO PISTA di essere tra le eccellenze nazionali.

Ora con tutto il nostro staff, ma penso con tutti gli sportivi piceni e marchigiani, seguiremo con trepidazione tutto il percorso di qualificazione Olimpica di Francesco, percorso difficile ma non impossibile nel quale crediamo e che rappresenterebbe uno storico risultato per l’intera città di Ascoli e per le Marche Ciclistiche considerando che nell’intera storia Olimpica c’è stato un solo marchigiano partecipante ai Giochi su pista che è stato mio fratello Vincenzo (Zio di Francesco) a Los Angeles 1984. Tifiamo tutti con passione.”

 

 

UFFICIO STAMPA

TEAM CECI DREAMBIKE GELA FUJI