Geradi regala tre punti d’oro all’Ascoli.

Spread the love

altL’Ascoli rialza la testa dopo lo sconfitta di Modena e super in casa nello scontro diretto l’Albinoleffe del’ex Cristiano nella 34 giornata di serie B e vede riavvicinarsi la zona salvezza. l’ 1-0 finale per la compagine Bianconera permette alla formazione allenata da Mr Silva di agganciare il Vicenza  sconfitto dalla Juve Stabia e la zona salvezza di nuovo a due punti, mentre l’Albinoleffe vede allontanarsi le dirette concorrenti alla salvezza, causa anche dei risultati non propriamente favorevoli delle dirette concorrenti, l’Albinoleffe è ora è all’ultimo posto in classifica in solitaria a quota 25 punti. Mister Silva deve fare a meno di Papa Waigo e Peccarisi squalificati, manda Soncin siede in panchina e punta sulla coppia Falconieri – Gerardi. Torna dal primo minuto Pederzoli sulla mediana, mentre Sbaffo siede in panchina. Mister Salvioni deve fare a meno di Previtali per squalifica, dentro al suo posto Hetemaj. Bergamelli in dubbio fino all’ultimo è out, e al suo posto gioca Lebran. Coppia d’attacco Cissè-Torri.

La prima frazione si apre con un Del Duca semivuoto, da segnalare sui distinti la presenza della scuola Calcio ” Piccoli Diabolici di Bonfiglio e Di Venanzio. L’Ascoli ha un avvio brillante e la prima occasione è al 4′ con Parfait  ma la sua conclusione è debole e l’estremo difensore dell’Albinoleffe blocca senza problemi. La reazione dell’Albinoleffe è immediata ma la conclusione di Torri è fuori misura. Sull’azione successiva è Gerardi a concludere fuori da posizione defilata. Al 12′ e di nuovo Parfait a scaldare l’ambiente ma la sua u conclusione da fuori area ma Offredi blocca in due tempi. Al 22′ l’Ascoli ha la più ghiotta palla gol del primo tempo con Gerardi che gira al volo un calcio di punizione di Pederzoli; ma Offredi riesce a sventare la minaccia. La gara scorre senza grandi emozioni, la compagine bianconera  non riesce a concretizzare le occasioni che crea. La gara scorre senza grandi emozioni almeno fino al 43′ Gerardi prova a rianimare la gara ma la sua conclusione finisce al lato. E’ tutto qui e squadre al riposo sullo 0-0.

La seconda frazione si apre con nessun cambio da ambo le parti. La gara scorre senza grandi emozioni nonostante il predominio di possesso di palla dell’Ascoli. Mr Silva prova a cambiare l’inerzia della gara inserendo Sbaffo per uno spento Pederzoli. Al 14 è proprio il neo entrato Sbaffo a  rendersi pericolo. Al 19 è Scalise a rendersi pericoloso ma Offredi respinge. Al 24 giunge il tanto atteso gol dell’Ascoli, con Gerardi bravo a finalizzare il cross di Soncin. Il secondo gol stagionale per il  centravanti bianconero. La reazione dell’Albinoleffe e timida ed impacciatae si concretizza al 51″ con un tiro di Taugourdeau  ma Guarna respinge di pugno. Nel finale la gara s’incattvisce e a farne le spese prima e Andelkovic costretto ad abbandonare il campo in ambulanza  per infortunio dopo un scontro con un avversario. Dopo una breve rissa innescata da Cissè, poi espulso,  insieme al diesse dell’Albinoleffe Valoti, finisce la gara. La compagine bianconera conquista la seconda vittoria casalinga consecutiva e respira in classifica. Distacca le ultime tre in classifica, e riaggancia di nuovo il Vicenza, la salvezza diretta è di nuovo a  due punti.

 

ASCOLI (4-4-2): Guarna; Andelkovic, Faisca, Ciofani; Scalise (34′ st Giovannini), Parfait, Pederzoli (9′ st Sbaffo), Di Donato, Tomi; Falconieri (18′ st Soncin), Gerardi. A disp: Maurantonio, Pasqualini, Ilari, Romeo. All: Silva

ALBINOLEFFE (4-4-2): Offredi; Daffara, Lebran, D’Aiello, Cristiano (10′ st Regonesi); Pacilli (33′ st Taugourdeau), Laner, Hetemaj, Foglio; Cisse, Torri (20′ st Bellotti). A disp: Tomasig, Piccinni, Corradi, Germinale. All: Salvioni

Arbitro: Baratta di Salerno

Spettatori: 2.815 di cui 1.139 abbonati

Ammoniti: Pacilli, Lebran

Reti: Gerardi al 24′ st

 

I risultati della 34esima giornata del campionato di Serie B: Varese-Pescara 2-1 (giocata ieri); Cittadella-Gubbio 2-1; Crotone-Sampdoria 1-0; Sassuolo-Modena 0-0; Bari-Grosseto 1-1; Ascoli-Albinoleffe 1-0; Brescia-Verona 2-1; Vicenza-Jue Stabia 0-3; Livorno-Padova 1-2; Nocerina-Empoli 2-1; Torino-Reggina 1-0 (sospesa).

Classifica serie B
Torino 66;Sassuolo 64;Verona 63;Pescara 62;Padova 56;Varese 55;Brescia 53;Sampdoria 51;Reggina 47;Juve Sta. 46;Bari 46;Grosseto 43;Cittadella 41;Modena 41;Crotone 40;Livorno 38;Empoli 34;Ascoli 32;Vicenza 32;Nocerina 28;Gubbio 27;Albinol. 25