Europeo, l’Italia del goalball è di bronzo!

Il Goalball Italia Medaglia di bronzo!!La Nazionale Italiana di Goalball torna a casa con uno storico podio. Al campionato d’Europa “C” che si è svolto a Worcester, in Gran Bretagna, gli Azzurri hanno conquistato la medaglia di bronzo battendo nella finale valida per il terzo e quarto posto proprio i padroni di casa.

Nulla era scontato all’inizio. L’Italia ha dovuto affrontare nei 4 giorni di gare ben 10 partite, le quali si sono rilevate 10 battaglie! Alla fine ha portato a casa ben 7 vittorie, tra le quali la splendida finale per il Bronzo, dove di fronte cera la fortissima Nazionale Britannica con il palazzetto tutto con essa.

La grande determinazione degli azzurri ha fatto si che venisse annullata la resistenza della giovanissima Gran Bretagna, infliggendole un secco 7 a 2 finale!! Per la cronaca l’Europeo è stato vinto dalla forte nazionale Russa, al secondo posto si è piazzato il Portogallo (che nella fase preliminare l’Italia ha battuto agevolmente). Va ricordato che gli azzurri hanno effettuato il proprio ritiro nella città di Ascoli Piceno e non sono mancati i ringraziamenti di tutta la Nazionale per la grande ospitalità ricevuta nella città Marchigiana.

Dichiarazioni Responsabile tecnico Nazionale Angelo De Meo: “Sono assolutamente soddisfatto del risultato 

Ecco giunto il momento dei ringraziamenti per il grande risultato raggiunto.

appena ottenuto. Per noi era di fondamentale importanza raggiungere il podio. Tale obbiettivo ci consentirà di poter innanzitutto partecipare ai prossimi Europei “B” del 2014 e soprattutto lascia aperta la speranza ad un’ancora possibile qualificazione Paralimpica. A Worcester abbiamo trovato un organizzazione perfetta e strutture logistiche di assoluto spessore.

La formula prevedeva un numero di 3 partite giornaliere, con un dispendio di energie incredibili, ogni gara si è rivelata una battaglia, la determinazione dei ragazzi era tale da permettere di vincere ben 7 gare su 10 e di portare a casa una meritatissima medaglia di bronzo. Colgo l’occasione per ringraziare la città di Ascoli Piceno e di Roccafluvione per averci concesso strutture e disponibilità negli ultimi 2 ritiri pre europei. Un Grazie speciale anche ai tantissimi amici e nostri tifosi Piceni”!