Grottaccia – ASKL 1-7 interviste post gara

Il Futsal Askl vince largamente nel recupero nella trasferta di Cingoli e agguanta il secondo posto in classifica, superando il Recanati sconfitto di misura contro la capolista Cus Ancona. Nel primo tempo la gara è stata equilibrata e combattuta, con il Grottaccia grintoso e organizzato in fase difensiva. Nel secondo tempo dopo la rete del tre a uno è emerso il maggior tasso tecnico dei ragazzi di Sapinho che ha permesso poi di condurre il match con tranquillità. Il primo acuto arriva con Stefanoni che riceve un ottimo passaggio da Maina ma il suo tiro finisce addosso a Bellagamba.

Il Grottaccia riparte di tanto in tanto in contropiede e Carancini fa gridare al gol, ma il palo respinge la sua conclusione a portiere superato. Al sesto minuto Bellagamba respinge in spaccata un tiro di Maina. Ma nulla può l’estremo difensore di casa sul tiro successivo del pivot argentino su assist di Bottolini. La gioia del vantaggio dura poco per la squadra di Sapinho.

In seguito ad azione di calcio d’angolo Pasqui è molto bravo a calciare al volo e a superare Juninho. Una carambola per poco non beffa il Grottaccia, Bellagamba è molto reattivo e con un colpo di reni all’indietro devia in angolo. A sette minuti dal termine, il Futsal Askl torna in vantaggio con il solito Mazoni, che piazza la sfera all’angolino dopo un passaggio di Maina. Ci prova anche Di Blasio, ma Bellagamba si oppone con il corpo. Il secondo tempo inizia con i bianconeri tutti in avanti. Mazoni serve Bottolini che si presenta a tu per tu con Bellagamba che gli si oppone con bravura.

Mazoni cerca la doppietta, un tiro di punta è deviato in angolo dal portiere cingolano che poco dopo è superato dalla distanza dallo stesso Mazoni. Carancini ci riprova, ma il suo tiro termina di poco alto. Al nono gli ascolani fanno un allungo decisivo grazie a capitan Sestili che sfrutta un assist di Blasio insaccando sotto la traversa. Il gol arriva anche per Serafim che calcia sul primo palo, stavolta Bellagamba non si fa trovare pronto ma la sua incertezza non cancella la buona prova. Anche Di Blasio vuole partecipare alla festa, ma si vede negare la gioia da un salvataggio sulla linea da Crescimbeni. Entra il giovane Chittarini e si rende subito pericoloso, Bellagamba respinge in angolo. Quando mancano due minuti dalla fine , Di Blasio ruba palla e s’invola verso la porta avversaria e non ha difficoltà a gonfiare la rete.

Terzo gol in campionato per il bomber di Ancarano. Il Grottaccia nonostante il passivo non demorde, Crescimbeni serve Galeazzo che trova la parata di Juninho. Quasi sulla sirena arriva la gloria anche per Vitinho, che con un preciso rasoterra batte Bellagamba. In questo campionato anomalo si giocherà in tre giorni sempre con l’Eta Beta, sabato prossimo a Fano e poi il recupero martedì a Monticelli.

Grottaccia: Bellagamba, Fufi, Del Bianco, Jimenez, Pasqui, Rapaccini, Carancini, Galeazzo, Barigelli, Crescimbeni, Pasqui, Pacetti.

Futsal Askl, Juninho, Chittarini, Stefanoni, Mazoni, Galanti, Sestili, Di Blasio, Maina, Serafim, Bottolini, Di Lorenzo, Vitinho.

Reti: 0-1 Maina 1-1 Pasqui 1-2 Mazoni // 1-3 Mazoni 1-4 Sestili 1-5 Serafim 1-6 Di Blasio 1-7 Vitinho

GARA