I chiaro-scuro dell’amore:le donne vittime di violenza e uomini violenti

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

le-donne-vittime-di-violenza-e-uomini-violenti

Venerdì 20 NOVEMBRE dalle ore 8,30, presso la Sala Cola Amatrice – Chiostro San Francesco – ASCOLI PICENO, si svolgerà l’evento speciale gratuito, aperto a tutta la popolazione, organizzato dalla Segreteria Scientifica della Casa di Cura Villa San Giuseppe di Ascoli Piceno, dal titolo “I Chiaro-scuro dell’amore: le donne vittime di violenza e uomini violenti”. La violenza contro le donne è la violenza perpetrata contro le donne basata sul genere, ed è ritenuta una violazione dei diritti umani (Conferenza Mondiale sui diritti umani: Dichiarazione di Vienna e Programma d’azione, in particolare al punto 18). Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, almeno una donna su cinque ha subito abusi fisici o sessuali da parte di un uomo nel corso della sua vita (WHO, 1997, Violence Against Women: A priority health issue, Geneva: World Health Organization). Il convegno sarà spazio di discussione e dibattito sulla tematica della violenza di genere, con l’intervento di diversi esperti del settore nonché spazio di condivisione e presentazione del progetto ambulatoriale ‘I chiaro-scuro dell’amore’ della Casa di Cura Villa San Giuseppe, di presa in carico e trattamento delle donne vittime di violenza nonché degli uomini maltrattanti. Il convegno e’ stato accreditato dall’ Ordine degli Avvocati di Ascoli Piceno. La partecipazione all’intero evento darà diritto all’acquisizione di nr. 4 CFP. Per le figure professionali accreditate e’ necessaria l’iscrizione on line su www.ascoli.ospedaliere.it sull’home page cliccando sul simbolo presente a destra della pagina “Iscrizione corsi Ecm” oppure nella sezione Formazione alla voce corsi Ecm: http://www.ospedaliere.it/italian/ascoli-piceno-corsi-ecm.php Durante l’evento verrà allestita la Mostra temporanea “Il pianeta donna” di Carmen Crisafulli “Mille occhi che scrutano l’universo e mille e più mille che guardano dentro un fiore alla riscoperta di perdute essenze di vita” a cura di InnovazionIDEEventi.

Print Friendly, PDF & Email