I8 dicembre 1994,18 dicembre 2008. Costantino Rozzi il mito del tifosi bianconeri.

ImageSono trascorsi 14 anni dal giorno in cui, a soli 65 anni, mori Costantino Rozzi, per un quarto di secolo presidente, anzi presidentissimo, dell'Ascoli Calcio. Più passa il tempo e più si sente la nostalgia per un uomo che ha legato il suo nome all'Ascoli, e per molti aspetti anche alla città. Portò Ascoli dalla anonima seire C alla serie A in tre anni con Carlo Mazzone allenatore. Grandi risultati, promozioni c salvezze che valevano scudetti. L'Ascoli regina del calcio di provincia, 1'Ascoli ammazza grandi, I'Ascoli dei record. Con Costantino il popolo bianconero visse campionati memorabili, condivise gioie immense. Pagine memorabili dello sport ascolano. Sogni ad occhi aperti. Sono trascorsi 14 anni e il ricordo del "presidentissimo" e ancora vivo. In curva sud, nei momenti piu difficili, riappare la sua immagine con 1'auspicio che da lassù Costantino possa fare ancora qualcosa per 1'Ascoli.