Il 14 febbraio 1965, a San Benedetto del Tronto Moriva Strulli.

Il  14 febbraio 1965, a San Benedetto del Tronto si giocava il derby con l’Ascoli, quarta di ritorno del girone C della Serie C. Il Derby in particolare è  ricordato  in modo particolare per il tragico episodio della morte del portiere bianconero Roberto Strulli. Strulli, in uscita bassa su Alfiero Caposciutti, venne colpito involontariamente al viso da una ginocchiata dell’attaccante, e riportò la frattura della mandibola. Morì all’ospedale di San Benedetto del Tronto dopo 14 ore di coma.