Il Monticelli non molla mai: Galli pareggia al 94′

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

vis
Il Monticelli allo scaderetrovail gol del pareggio con Galli e porta a casa un punto prezioso. Mister Stallone conferma per la terza giornata consecutiva lo stesso undici con Monaco a sinistra e i due under Gesuè e Matinata a centrocampo. La Vis Pesaro sostituisce lo squalificato Giorno con l’ex Montegiorgio Forò.

 

 

Al 5’ la Vis Pesaro si vede annullare dall’arbitro Petrella un gol in fuorigioco. Stessa sorte tocca a Petrucci al 10′ dopo che aveva ribadito in rete un tiro cross di Margarita. Al’ 19’ gli ospiti passano in vantaggio: Ridolfi lancia Costantino, Di Nardo respinge in uscita, la palla arriva a Iovannisci che insacca in rete con un preciso pallonetto. Dopo il vantaggio i biancorossi smettono di giocare e iniziano a difendersi con ordine. Allo scadere dei primi 45’ Margarita prova a sorprendere Venturi, ma il numero uno ospite respinge.

Seconda frazione di gioco ad una porta sola con Margarita che sfiora il palo su punizione al 60′ e con Galli che, sei minuti dopo, non riesce a ribadire in rete un perfetto assist di Vallorani. Stallone prova il tutto per tutto con Filiaggi al posto di Monaco e con Rega al posto di Petrucci.  Al 77’ la Vis sfiora il raddoppio con Ridolfi, attento Di Nardo a deviare la palla sopra la traversa. Il Monticelli però non finisce mai e al 94′ arriva il pari: punizione di Margarita, la palla passa tra una selva di gambe e Galli e lesto a insaccare per il meritato pareggio.

Un po’ di preoccupazione alla fine per Nando Rega che rimane a terra dolorante dopo un colpo alle costole. L’attaccante biancoazzurro, colpito qualche minuto prima del gol, era rimasto in campo nonostante il dolore contribuendo in maniera decisiva al pareggio. Al termine della partita è stato portato all’ospedale Mazzoni per accertamenti.

MONTICELLI (4-3-3): Di Nardo; Vallorani, Sosi, Adamoli, Monaco (dal 67’ Filiaggi); Gesuè, Alijevic, Matinata; Petrucci (dal 66’ Rega), Galli, Margarita. A disp: Calvaresi, Stangoni, Oddi, Battilana, Amelii, Mancini. All: Stallone

VIS PESARO (4-2-3-1): Venturi; Rossoni, Lambriola, Tombari, Fabbri; Forò, Brighi; Iovannisci (dal 91’ Ruci), Ridolfi (dal l’86’ Bugaro), Dadi; Costantino (dal 67’ Falomi). A disp: Celato, Bartolacci, Gnaldi, Dominici, Abbondanzieri, Torelli, Falomi. All: D’Amore (Pazzaglia squalificato)

Arbitro: Claudio Petrella di Viterbo 5,5

Ammoniti: Iovannisci, Forò, Costantino, Labriola, Brighi (V) Galli, Sosi, Gesuè (M)

Note:  spettatori 300 circa

Reti: 18’ Iovannisci, 94’ Galli

Print Friendly, PDF & Email