In “Zona Lupoli” L’Ascoli acciuffa il pari.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ImageUn Ascoli non brillante ma molto concreto conquista al “Romeo Menti” di Vicenza un buon pareggio. Il 2-2 sofferto permette alla compagine bianconera di proseguire la striscia positiva, ma nel contempo l’infortunio di Romeo non permette di godere al massimo il risultato ottenuto. Mister Pane presenta l’ascoli con il canonico 4-4-2 con le varianti rispetto alla formazione vittoriosa contro il mantova del debutto dal primo minuto di Marino al posto dell’infortunato Silvestri e di Antenucci al posto dello squalificato Bernacci, mandando in panchina Lupoli match-winner. Nel Vicenza Maran opta anche lui per un 4-4-2 con la conferma del giovane Gavazzi sulla destra e in attacco l’ex Bjelanovic. La gara ha un avvio lento e alla prima occasione giunge il gol del Vicenza . Al 9' l'ex Bjelanovic stacca più in alto dei centrali bianconeri e realizza. La compagine bianconera impiega diversi minuti per smaltire il gol subito ma alla prima vera occasione agguanta il pareggio con Antenucci ben servito di testa Romeo. Il Vicenza non si arrende e si rende nuovamente pericolo al 35' Martinelli colpisce la traversa. Al 40 dopo un scontro di gioco tra Romeo e Giosa a riportare il problema maggiore è proprio il bianconero costretto ad uscire in barella. La ripresa vede un Ascoli più intraprendente ma è il Vicenza che ha le migliori occasioni da gol. Il Vicenza torna in vantaggio al 57’ con Sgrigna su calcio di rigore, su fallo di Amoroso sullo stesso Sgrigna. L’Ascoli non si da per vinta ma la reazione è lenta e la prima occasione è sui piedi di Lupoli .L'Ascoli prova a riorganizzarsi ma la squadra di casa è molto organizzata. Al 30' i marchigiani hanno l'occasione del pareggio Lupoli, che a tu per tu con Fortin si fa deviare la conclusione in angolo. l'Ascoli si rende ancora pericolosa con Sommese che in area piccola non riesce a trovare il bersaglio grosso. Il Vicenza tenta di colpire in contropiede ma prima Gavazzi e poi Sgrigna non riescono a segnare. L’ascoli continua a lottare alla ricerca del pareggio, nella zona Lupoli la compagine bianconera trovano il pareggio. Da una conclusione di Amoroso, Fortin non trattiene e Lupoli sulla linea bianca spinge in rete. La compagine Bianconera avrà un solo giorno di riposo in quanto tornerà ad allenarsi lunedì alle 17:00 al C.S. Città di Ascoli per iniziare a preparare la partita interna col Brescia, in programma venerdì prossimo alle 19:00 allo stadio ”Del Duca”.

Print Friendly, PDF & Email