LA 60^ COPPA TEODORI EUROPEA A FINE GIUGNO

0 0
Read Time:2 Minute, 13 Second

Nel calendario della montagna 2021 la cronoscalata ascolana sarà l’unico appuntamento di massima validità europea. Lo staff è al lavoro per l’evento di fine giugno.

Ascoli Piceno – Con la definizione dei calendari internazionali e tricolori, è stata confermata la data di fine giugno per la prossima 60^ edizione della Coppa Paolino Teodori. Dal 25 al 27 giugno torneranno quindi a rombare le auto da corsa sul percorso Colle San Marco-San Giacomo, per l’evento inserito come unica data tricolore del CEM, 7^ prova del Campionato Europeo della Montagna, oltre ad essere valida come 5^ prova del Campionato Italiano Velocità Montagna e inserita anche nel Trofeo Italiano Velocità Montagna zona Centro. Lo staff del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno, coadiuvato dall’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo, malgrado l’inevitabile stop all’edizione 2020 per le difficoltà della pandemia, ha continuato il suo continuo impegno in prospettiva. E’ riuscito ad ottenere un adeguamento del percorso con lavori alla sede stradale ed alle protezioni passive, che saranno seguiti da un ulteriore intervento che verrà effettuato a primavera per assicurare una nuova veste del percorso che misura 5 chilometri, per circa il 75% della sua lunghezza. L’impegno continuo del Gruppo Sportivo e dell’Automobile Club è volto ad ottenere un continuo miglioramento qualitativo sul fronte della sicurezza e dello spettacolo sportivo, per ospitare nel modo migliore per l’undicesima volta il circus continentale della montagna.

Nel calendario 2021 il Gruppo Sportivo ascolano ha provveduto ad iscrivere anche la 19^ edizione dello Slalom Città di Ascoli Piceno per il 6 giugno e la 4^ edizione del Formula Challenge Città di Spinetoli per il 19 settembre, anch’esso con validità di Campionato Italiano. Un meritevole sforzo da parte dello staff ascolano che permette di offrire agli appassionati il top della velocità in salita ed assicurare anche ai numerosi licenziati del territorio piceno, ma anche delle Marche e delle regioni vicine, due classici appuntamenti di sicuro successo. Intanto, massima attenzione e speranza per poter superare quanto prima le difficoltà causate dal Coronavirus, con la collaborazione di tutti.

Il presidente del Gruppo Sportivo Giovanni Cuccioloni ha poi tenuto a sottolineare: “Voglio rivolgere un caloroso ringraziamento ad Elio Galanti, presidente uscente dell’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo, con il quale ho avuto il piacere e la fortuna di collaborare per tre lustri imparando tantissimo. Inimitabile è stata la dedizione con cui ha ricoperto un ruolo importantissimo portando l’Ente a dei risultati straordinari ed impensabili al tempo del suo insediamento.”

La carica di Elio Galanti, presidente dimissionario nell’ottobre scorso, è stata affidata ad interim al fermano Alessandro Bargoni, già vice-presidente, in vista delle prossime elezioni dell’Ente.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

Sara Lenzi, Tragico incidente durante un trasferimento

Nel corso dell’ultima prova […]
Sara Lenzi, Tragico incidente durante un trasferimento
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com