La libero volley “tabaccheria al battente” fucina di talenti L’under 13 va in finale 1 divisione

Spread the love

foto_under_13

La Libero Volley “Tabaccheria Al Battente” continua a godersi gli ottimi risultati che arrivano dal settore giovanile, dopo che la prima squadra ha concluso la stagione con una sfortunata retrocessione in serie D ma con la riconferma dell’allenatrice Jana Kruzikova. In particolare, nelle ultime settimane, a salire alla ribalta sono state le ragazze dell’under 13 e quelle della Prima Divisione.

 

Per quanto riguarda l’under 13, infatti, la promettente formazione allenata da Santino Croce, che negli anni scorsi era stata invece guidata da Graziano Vanni, ha battuto nella semifinale del campionato “Le Querce” a Monturano e il prossimo 22 maggio disputerà la finalissima a Grottammare valida per l’assegnazione dei primi tre posti. Fino ad ora le giovani atlete della Libero Volley “Tabaccheria Al Battente” hanno vinto tutte le partite, cominciando dalla prima fase, passando per la seconda fase e arrivando fino ai quarti di finale ed alla semifinale. Un bel record, dunque, del quale la società ascolana può vantarsi. L’anno scorso la Libero Volley portò addirittura due squadre in finale.

 

L’altra soddisfazione, poi, arriva dalla Prima Divisione, come detto, che allenata da Francesco Ciancio e dal vice Luca Sereni ha conquistato la salvezza con ben due giornate di anticipo. Vincendo a Montegranaro per 3-1, infatti, la formazione ascolana ha ottenuto anche la sicurezza aritmetica di aver mantenuto la categoria. La Libero Volley era la squadra più giovane del campionato ed è riuscita anche nell’impresa di collezionare otto vittorie consecutive. Le ultime due giornate sono in programma sabato alle 17 a Grottammare e il 21 maggio alle 21 in casa contro Montegiorgio.

 

“Siamo davvero contenti per gli ottimi risultati che arrivano dal nostro vivaio – ha spiegato il presidente della Libero Volley Tabaccheria Al Battente Umberto Pignoloni -. Infatti crediamo molto nel settore giovanile e queste soddisfazioni che ci sono state date negli ultimi mesi confermano lo splendido lavoro svolto. Faccio i complimenti a tutte le ragazze, ai tecnici, ai dirigenti, ai genitori e a tutto coloro che collaborano con la nostra società”.