La libero volley “tabaccheria al battente” retrocede in serie D

foto_squadra_3

La Libero Volley “Tabaccheria Al Battente”, è retrocessa in serie D. Sabato sera, infatti, nel palazzetto adiacente il campo Squarcia, comunque gremito di tifosi gialloblù, la formazione ascolana ha concluso con una sconfitta i playout, perdendo per 3-0 contro il Montecchio (17-25, 20-25, 19-25). Un brutto finale di stagione, quindi, per le ragazze allenate da Jana Kruzikova, che comunque hanno tentato l’impresa fino alla fine. A compromettere tutto, però, è stata soprattutto la prima parte del campionato. Questa la classifica, con le squadre che si sono portate dietro i punti conquistati nella prima fase. L’ultima retrocede direttamente, mentre per le altre sarà necessario attendere anche i nomi delle squadre retrocesse dalla categoria superiore: My Cicero Pesaro 31 punti; Calcinelli Lucrezia 31; Edilmonaldi Amandola 27; Montecchio 25;TacchificioGiesse 22;VidaliFulgor 21; UbiBpa Treia 18; Libero Volley “Tabaccheria Al Battente” 14.

 

“Purtroppo è andata così – ha commentato il presidente Umberto Pignoloni -. E’ stata una stagione molto sfortunata. Abbiamo pagato a caro prezzo alcuni infortuni di giocatrici molto importanti per noi, come nel caso di Claudia Rossi. Però non devo nascondere il fatto che sono stati commessi numerosi errori. Qualche ragazza non ha mantenuto le aspettative e sono deluso. Però bisogna guardare avanti, al nostro futuro. Disputeremo un campionato di serie D con tutte giocatrici provenienti dal nostro settore giovanile, perché abbiamo delle atlete in prima divisione che meritano di compiere il salto in prima squadra”.

 

Nel frattempo, a rendere meno amara la delusione del presidente Pignoloni, sono gli ottimi risultati che arrivano proprio dal vivaio della Libero Volley “Tabaccheria Al Battente”. A cominciare dall’under 13 e dall’under 14 allenate da Santino Croce, che si sono entrambe qualificate per le fasi finali, la prima nel campionato provinciale e l’altra in quello regionale. Anche l’under 13 di Graziano Vanni, poi, sta facendo un’ottima figura in un campionato decisamente difficile. La prima divisione guidata dal tecnico Ciancio, invece, è impegnata nei playout ed è una delle squadre più giovani di tutto il torneo. Nota di merito, oltre che per tutte le altre rappresentative giovanili della Libero Volley, anche per l’under 18, allenata sempre da Ciancio, che sta disputando le finali del campionato.