La Lupo Baskin è ancora la regina delle Marche

0 0
Read Time:1 Minute, 57 Second
Giornata di finali quella di domenica alla palestra Galilei di Pesaro, che vedeva coinvolte entrambe le squadre lella Lupo Baskin nella fase finale del campionato marchigiano.

Mattinata iniziata piuttosto male dato che la Suicide Squad non si fa trovare pronta all’appuntamento più importante, fornendo una
prestazione ben al di sotto della norma. Scarichi dopo le ultime gare giocate alla grande? può essere ma nonostante tutto possiamo dire di avere ottenuto risultati, da questi ragazzi, che non si pensava, per
cui complimenti a tutti, dal primo all’ultimo per il bellissimo campionato portato a termine. Nel pomeriggio invece, ci ha pensato la Lupo Galaxy
a farci diventare tutti allegri.
Grandissimo match nella semifinale contro Montecchio dove i giocatori di entrambe le compagini
hanno dato vita a 32 minuti di show galattico! Canestri a ripetizione dei pivot, ruoli 5 a sfidarsi in difesa e ruoli 4 e 3 a determinare il risultato. Alla fine, l’esperienza dei Galaxy, della Lupo, la fa da padrone e Montecchio, che esce dal campo a testa altissima, deve cedere alle penetrazioni di Droghini e Santinelli e alla precisione straordinaria di Fabbri. Risultato finale 86-71, leggermente bugiardo per una Montecchio che meritava decisamente uno scarto minore. Nella Finalissima, c’è Fermignano ad aspettare la squadra pesarese, compagine ostica che batte i Bees Pesaro in semifinale grazie ad un quarto periodo sontuoso. I Lupacchiotti iniziano con le marce basse, sembrano stanchi, ma non vogliono rinunciare ne alla vittoria del campionato ne tanto meno alla possibilità di andarsi a giocare inazionali.
Nel secondo quarto, arriva la scossa, ancora da Fabbri e Droghini che segnano ripetutamente, aiutati da Angelozzi e Bodea per il più 9 a metà match. Nella ripresa sono i pivot di Fermignano a rispondere a tono e con un parziale di 22 a 15 si riportano sul -2. Nel finale però sono le penetrazioni di Ubaldi e la maggior prestanza dei ruoli 5 Santinelli e Iannetti che decidono il match, i tre stringono le maglie difensive oltre il pensabile e volano in contropiede segnando canestri facili e dolorosi per gli avversari.
Chiude il match una bomba dell’atteso Morri che fissa il punteggio sull’ 86 a 74 finale. Stagione perfetta per la Lupo Galaxy che agguanta l’ennesimo campionato regionale e si qualifica per le finali
nazionali di Cremona il 1 e 2 giugno con l’idea di arrivare in fondo.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

In occasione della Giornata mondiale del gioco l’U.S. Acli organizza “Giochiamo a scacchi”

ASCOLI – Prosegue il […]
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com